Eurocup: Trento cede in due overtime contro Nanter, Brescia vince!

La Dolomiti Energia sfiora la vittoria nei regolamentari e alla lunga perde 102-104 contro i francesi, la Germani ringrazia Burns contro il Mornar Bar (77-75)

© CIAM

TRENTO - Seconda sconfitta consecutiva per l’Aquila Trento in Eurocup per 102-104, arrivata solo dopo due tempi supplementari dove i falli e la stanchezza hanno aiutato la causa del Nanterre: vani i 31 punti di Gary Browne. Partita combattuta dall’inizio alla fine con un inevitabile finale in volata, Trento vede il traguardo quando a 16” dalla fine sul +3 ha il possesso per chiudere la partita ma Forray viene stoppato e, sul capovolgimento di fronte, svista clamorosa degli arbitri che non vedono i passi di Cordinier che spara la tripla del 75-75, il tutto con ancora 8” sul cronometro. La battaglia prosegue anche nel’overtime con ancora un finale all’ultimo respiro, 89-89 a 30” dalla fine, Trento (senza più un lungo e con la stanchezza che si fa avanti) ha l’ultimo tiro ma Morgan manca anche lui la tripla della vittoria portando la partita al secondo supplementare. I padroni di casa sono sulle gambe, i francesi sfruttano il vantaggio fisico con Stone e Kaba (21 punti e 12 rimbalzi)e porteranno a casa il successo, la schiacciata di Kaba a 23” segna il +5. Vittoria che tiene in vita le chance dei biancoverdi di conquistare le Top 16, Trento che riesce però a difendere il +6 dell’andata.

Burns salva Brescia

La Germani Brescia vince la sua seconda partita in Eurocup, battuto il Mornar Bad 77-75 grazie ad una giocata nel finale di Christian Burns. Dopo aver comandato per tutta la partita i ragazzi di coach Esposito come sempre non riescono a chiudere la partita, i montenegrini ne approfittano e a 30" pareggiano sul 75-75. L’uomo della salvezza per i bresciani è Burns.

Commenti