Virtus Bologna unica imbattuta in Eurocup, Brescia ko in rimonta

Nel recupero della sesta giornata le Vu-Nere battono senza problemi il Lietkabelis 82-73, a Brescia invece blackout nella ripresa e sconfitta per 66-75 contro il Buducnost

© CIAMILLO

BOLOGNA - Alla Virtus Arena le Vu-nere recuperano il 6° turno di Eurocup battendo senza problemi i lituani del Lietkabelis 82-73 rimanendo l’unica squadra imbattuta in tutta la competizione (6-0). Gli uomini di coach Djordjevic gestiscono la partita dall'inizio alla fine, prima vanno al riposo lungo sul 37-34 dopo aver toccato anche il +13, ad inizio ripresa chiudono i conti col break di 16-3 per il +16 (53-37). Vantaggio poi difeso ed esteso fino a 21 lunghezze dai bolognesi. Tre giocatori in doppia cifra a referto (Weems 14, Tessitori e Ricci 11) ma soprattutto grande difesa con 17 palle perse forzate ai lituani.

Brescia cade in rimonta contro il Buducnost

Solito amaro copione per la Pallacanestro Brescia che gioca bene ma poi di colpo cede e lascia strada agli avversari, il Buducnost (Della Valle non ha giocato) passa al PalaLeonessa 66-75 con il solito Melvin Ejim (16 punti e 7 rimbalzi) incubo bresciano. I padroni di casa giocano un solido primo tempo chiudendo sul 40-31 ma poi, come ormai da prassi in questa stagione, si fanno travolgere dagli ospiti. Dopo aver raggiunto il +10 (41-31) i bresciani vanno nel pallone, gli avversari dominano la terza frazione 22-7 e, complessivamente, 26-44 l’intero secondo tempo per portare a casa il successo che rilancia le speranze dei montenegrini  per la qualificazione alle Top 16.

Commenti