Eurocup, Virtus Bologna cede nel finale. Venezia ko al supplementare

Negli ultimi 10' la squadra di Scariolo dilapida il vantaggio ottenuto nei primi tre periodi e lascia il passo al Buducnost, mentre la Reyer viene sconfitta all'overtime dall'Ulm
Eurocup, Virtus Bologna cede nel finale. Venezia ko al supplementare© Ciamillo
TagsVirtus Bologna

La Virtus Bologna incappa nella sua prima sconfitta nel girone di Eurocup: la squadra di Sergio Scariolo torna senza punti dalla trasferta di Podgorica: vince il Buducnost dopo una partita che le V nere comandano fino all'ultimo e sciagurato quarto, dove i montenegrini piazzano un parziale di 22-12 e indirizzano l'inerzia del match. Vano l'assalto finale guidato da Teodosic, che sbaglia il sottomano decisivo per il pari: finisce 86-82. Finale di match fatale anche alla Reyer Venezia, che dilapida il vantaggio ottenuto nei primi due quarti e viene sconfitta al supplementare dall'Ulm: non bastano Tonut e Charalampopoulos, vincono i tedeschi 90-83. 

Basket, segui LIVE i risultati di Eurocup sul nostro sito

Virtus Bologna, primo ko in Eurocup

Teodosic parte in quinta e si prende sulle spalle l'attacco delle V nere con 8 punti e 3 assist nel primo quarto, portando Bologna a condurre di sei punti. Nel secondo quarto la squadra di Scariolo allunga ancora trascinata da Hervey e chiude il primo tempo in vantaggio di undici sul 48-37. Al rientro in campo però inizia la rimonta del Buducnost: Cobbs e Reed trovano canestri su canestri e l'attacco dei bolognesi si inceppa. Sette punti rimontati in 10', e nell'ultimo quarto i montenegrini completano l'opera con un parziale di 22-12 che mette con le spalle al muro Teodosic e compagni, col play serbo che sbaglia nel finale il tiro da sotto del possibile pari e dà di fatto la vittoria alla squadra di Podgorica: finisce 86-82, con il Buducnost che ringrazia i 21 punti di Cobbs e i 20 di Reed: alle V nere non bastano i 15 punti a testa di Hervey e Belinelli

Eurocup, Trento ancora ko: vince il Lietkabelis

Venezia ko al supplementare: vince l'Ulm

Altalena di emozioni alla Ratiopharm Arena di Ulm, dove la Reyer Venezia parte a razzo e guidata da Tonut e Daye passa a condurre 19-13 e, grazie ad un parziale convincente di 30-15 va al riposo lungo con un vantaggio rassicurante di 21 punti. I tedeschi però non ci stanno e con due quarti da favola portano il match al supplementare, dove grazie ai canestri di Christon e Felicio chiudono la gara: finisce 90-83. Non bastano a De Raffaele i 15 punti di Tonut e i 14 di Charalampopoulos, per l'Ulm decisive le prestazioni di Christon e Blossomgame autori di 19 e 17 punti. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti