Corriere dello Sport

Eurolega

Vedi Tutte
Eurolega

Basket Eurolega, Milano affonda ancora

Basket Eurolega, Milano affonda ancora
© ANSA

L'Emporio Armani cade contro lo Zalgiris: non basta nemmeno la pausa di 20' per guai al tabellone per fermare i lituani. Ma Proli conferma Repesa. Sanders ko

Sullo stesso argomento

 

giovedì 29 dicembre 2016 23:00

MILANO – Un altro crollo, l’ennesimo, nella stagione europea dell’Emporio Armani, che cade 70-78 contro lo Zalgiris Kaunas. L’ottavo ko di fila lascia Milano all’ultimo posto a fine girone d’andata, ma Jasmin Repesa incassa la fiducia del presidente Livio Proli: “Coach e giocatori non cambieranno”.

CROLLO – L’ennesima notte da dimenticare inizia con lo Zalgiris che parte meglio con l’intensità di Lima e Ulanovas (11 punti) per il +8 iniziale. L’ex di turno Kalnietis (16) e Sanders (15) svegliano Milano, che rientra a -3 (33-36) all’intervallo. La ripresa inizia male, con due triple di Milaknis (16 con 4/6 da tre) per il 33-42. Qui la tecnologia arriva in soccorso dell’Emporio Armani che recupera soltanto Macvan ma non Simon: il guasto al tabellone ferma il match per 20’, e al rientro lo Zalgiris è fuori partita e subisce un 13-0 di Sanders e Hickman (15) per il 46-42. Non arriva il colpo da ko, e il 13-0 determinante lo firmano i lituani con lo scatenato Milaknis, Pangos e Jankunas, mentre Milano perde Sanders per infortunio, un break che fa calare la notte sull’ultima uscita di Milano nel 2016.

STIRAMENTO – Per Sanders si parla di stiramento del muscolo lombare, difficilmente l’americano giocherà i prossimi match, lunedì contro Pesaro e poi a Mosca contro il CSKA.

Articoli correlati

Commenti