Corriere dello Sport

Eurolega

Vedi Tutte
Eurolega

Basket Eurolega, Milano oggi l'Efes a Istanbul

Basket Eurolega, Milano oggi l'Efes a Istanbul

L'EA7 ha vinto tre delle ultime quattro ma ora è attesa da un impegno complicatissimo. Repesa: "Dobbiamo rimanere concentrati 40 minuti".

 

giovedì 9 febbraio 2017 01:21

ROMA - Milano è a Istanbul dove stasera (ore 18.30 italiane con diretta su Fox Sports, canale 204 della piattaforma di Sky) affronta l’Anadolu Efes all’Abdi Ipekci, campo stregato per l’Olimpia che quest’anno su quel legno ha perso anche con il Galatasaray in volata (83-80. Recuperati sia Andrea Cinciarini che Kruno Simon, che si era fermato a Varese per un problema alla schiena. Così Jasmin Repesa alla vigilia di una partita molto complicata: «Stiamo giocando meglio di un mese fa, peccato non avere una o due vittorie in più ma ci sono tante partite da giocare e bisogna affrontarle nel modo giusto e provare a fare il massimo. Siamo consapevoli che per noi ogni partita è importante. L’Efes è la squadra che segna di più in campo aperto e a rimbalzo d’attacco. Servirà disciplina per 40 minuti per costringerli a giocare 5 contro 5 a metà campo. A Istanbul dobbiamo giocare con la qualità di Madrid confermando il nostro buon momento».

 

SANDERS - Dello stesso avviso Rakim Sanders: «Abbiamo continuato a lavorare duro in allenamento e grazie a questo siamo migliorati. Abbiamo lavorato meglio soprattutto in difesa e a rimbalzo. Dobbiamo andare a Istanbul ed eseguire bene, giocare duro e cercare di vincere. L’Efes è una grande squadra ma in EuroLeague è cosi dappertutto». L’Olimpia proverà a cavalcare un periodo in cui ha vinto tre delle ultime quattro. L’unica vittoria esterna stagionale peraltro risale alla seconda giornata poi sono seguite nove sconfitte di fila. Ma quel successo fu conseguito proprio a Istanbul, anche se in un’altra arena, quella del Darussafaka.

Articoli correlati

Commenti