Eurolega, l'Olimpia Milano cade 87-79 col Khimki
© Mattia Ozbot / Ciamillo-Castoria
Eurolega
0

Eurolega, l'Olimpia Milano cade 87-79 col Khimki

Dopo sei vittorie consecutive, si ferma la corsa dei meneghini guidati da Ettore Messina. Il quintetto moscovita dell'ex Bertans si impone trascinato dai 43 punti del duo Shved-Jerebko

MOSCA (Russia) - Si ferma a sei la striscia di vittorie consecutive dell'Olimpia Milano in Eurolega. All'ottava giornata della kermesse europea, il quintetto di Ettore Messina incassa il secondo ko stagionale (dopo quello all'esordio col Bayern Monaco), maturato a Mosca col punteggio di 87-79, contro il Khimki, vera rivelazione in questa prima fase della stagione. AX Armani Exchange aveva chiuso a +3 (25-22) il primo quarto, vantaggio incrementato di un punto all'intervallo (51-47), annullato nella terza frazione (nonostante il canestro del +9 di Micov) dagli avversari guidati dall'ex Dairis Bertans e dagli scatenati Shved (24 punti totali) e Jerebko (19), con un micidiale contro-break da 16-0. Nell'ultimo, decisivo tempo il crollo verticale dell'Olimpia, con un passivo di 22-14 che fissa il punteggio sull'87-79 finale. Scola il migliore per gli italiani con 16 punti e 8 rimbalzi, 14 punti per Roll e 13 a testa per Rodriguez e Nedovic. Prossimo appuntamento in Eurolega per Milano martedì 19 novembre, al Mediolanum Forum col Maccabi Tel Aviv. 

Basket: il numero di Dino Meneghin sarà ritirato dall'Olimpia Milano

Tutte le notizie di Eurolega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti