Eurolega
0

Eurolega, l'Olimpia crolla nel finale. Vince il Maccabi 69-63

I ragazzi di Messina sciupano il +6 del primo quarto, patendo le giocate di Wilbekin e Hunter, incassando così la seconda sconfitta consecutiva nella settimana del doppio turno

Eurolega, l'Olimpia crolla nel finale. Vince il Maccabi 69-63
© EPA

TEL AVIV (Israele) - Milano brilla per un quarto ma poi si arrende alla legge della Menora Mivtachim Arena. Seconda sconfitta di fila in Eurolega, la decima su 20 gare stagionali, per l'Olimpia che, a due giorni di distanza dalla debacle con l'Anadolu Efes a Istanbul cede per 69-63 al Maccabi Tel Aviv, imbattibile (10 su 10) davanti al proprio pubblico. Ancora senza Brooks e Moraschini, Milano parte a razzo con un break di 8-0 grazie a due triple di Nedovic, il quintetto di Ioannis Sfairopoulos reagisce ma senza mai riuscire a cancellare il gap, pur chiudendo a -1 (31-32) prima del riposo. Il sorpasso è però nell'aria e arriva puntualmente all'alba del terzo periodo, col gioco da tre di Wilbekin (22 punti alla fine per lui, il migliore nelle fila dei padroni di casa). L'AX Armani Exchange ha il merito di rimanere incollata, almeno nelle prime battute, prima della sgasata del Maccabi (42-36) che costringe coach Messina al time-out. Finita a -9, Milano risale con i primi canestri in partita di Sykes e Biligha, poi entra in scena Roll (5 punti di fila) che tiene a galla i suoi in vista dei dieci minuti finali, con gli israeliani avanti 52-48.

Le statistiche del match

Eurolega, tutti i risultati

Eurolega, la classifica

Tutte le notizie di Eurolega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti