Eurolega, show di Datome: l'Olimpia Milano piega il Valencia

I biancorossi giocano un superbo primo tempo e battono gli spagnoli in un match cruciale nella lotta per i play-off: formidabile prestazione dell'ex Fenerbahce
Eurolega, show di Datome: l'Olimpia Milano piega il Valencia© Ivan Mnacini / Ciamillo-Castoria

MILANO - Malgrado l'odissea per tornare in Italia e le assenze di Shavon Shields e Vlado Micov, l'Olimpia Milano demolisce tra le mura del Forum il Valencia (senza la sua stella Dubljevic) per 95-80 nel round 19 dell'Eurolega (18° match giocato dai meneghini): fantastico Gigi Datome, autore di 27 punti con 6/8 da 3. Dopo un primo tempo equilibrato la partita gira nel secondo ed il protagonista è l'ex Fenerbahce: 12 punti con 3/3 da 3 e l'Olimpia che vola sul +15 (37-22), il tutto in un parziale di 16-2 nei primi 4'30" di gioco. Gli ospiti sono impotenti contro l'ottima difesa dei biancorossi che al riposo lungo sono in totale controllo sul 54-36 grazie anche alla tripla a pochi secondi dalla fine di Zach LeDay. Il tiro da 3 punti è il vero fattore per i padroni di casa, con un superbo 10/13 (76%), oltre all'ottimo 57% da dentro l'area. La serata magica dell'Olimpia prosegue anche nel secondo tempo: gioco da 4 punti realizzato da Malcolm Delaney per il +24 (62-38). Nell'ultima frazione il Valencia ha un motto d'orgoglio portandosi sul -7 (76-69), ma Milano non si scompone e reagisce con un parziale di 12-4 che fa calare il sipario. Per Milano una vittoria che permette di ribaltare il match d'andata (perso di 5 a Valencia) contro un'avversaria diretta nella corsa ai play-off. Prossimo impegno dell'Olimpia giovedì a Berlino contro la mina vagante Alba dell'ex Simone Fontecchio.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti