Basket Serie A2, la Leonis Roma sbrana Bergamo: 96-70
© CIAMILLO
Serie A2
0

Basket Serie A2, la Leonis Roma sbrana Bergamo: 96-70

Il 23° turno si apre con il successo della squadra di coach Nunzi che raccoglie la seconda vittoria consecutiva. I lombardi non entrano mai in partita

ROMA - La 23^ giornata del campionato di Serie A2 si apre con la sfida a Ferentino tra Leonis Roma e Bergamo. La squadra di coach Nunzi travolge i lombardi e trova la seconda vittoria consecutiva dopo quella su Legnano. La zona retrocessione è sempre più lontana, mentre Bergamo spreca l'occasione di agganciare Rieti al secondo posto in classifica.

IL MATCH - Una partita senza storia. Fattori, Benvenuti e Roderick segnano i primi canestri per gli ospiti e portano in vantaggio Bergamo a metà del primo quarto, ma da lì in poi è un dominio della Leonis Roma. Fall e Jones trovano con costanza il fondo della retina e la squadra di Dell'Agnello non riesce a tenere il passo dei padroni di casa. L'attacco di Bergamo non va oltre i 9 punti nel primo quarto, mentre la Leonis Roma ne segna 17. La doppia cifra di vantaggio arriva all'inizio del secondo periodo: con quattro triple consecutive i ragazzi di coach Nunzi aumentano ancora di più il distacco fino al +17. Alla rientro negli spogliatoi il risultato è 43-27. 

IL CALENDARIO DELLA 23^ GIORNATA DI SERIE A2

Bergamo prova a farsi sotto con Fattori e Benvenuti, ma non va oltre il -13: Amici e Infante firmano il +20. Gli ospiti sono in balia della Leonis Roma, che non ha alcuna intenzione di fermarsi. Alla fine del terzo quarto il tabellone recita 62-42 e il parziale di 6-0 in apertura dell'ultimo periodo chiude definitivamente la partita. Casella è l'ultimo ad arrendersi e segna cinque punti consecutivi, ma ormai è troppo tardi: il risultato finale è 96-70. Un dominio senza mezzi termini per la Leonis Roma.

Basket, intervista a Armando Buonamici

GIRONE EST - Il saturday night si chiude con il successo della Tezenis Verona sulla Bakery Piacenza. Una sfida dominata in lungo e in largo dalla Scaligera, che nel secondo quarto tiene a sette punti gli avversari e tocca addirittura il +30. Quando suona la sirena il risultato parla chiaro: 82-53.

Vedi tutte le news di Serie A2

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti