Corriere dello Sport

Nazionali basket

Vedi Tutte
Nazionali basket

Femminile, oggi l'esordio all'Europeo con la Bielorussia

Femminile, oggi l'esordio all'Europeo con la Bielorussia

Le Azzurre alle 12.30 tornano a sfidare l'avversario che due anni la beffò dopo un supplementare. Nel girone anche Turchia e Slovacchia.

 

venerdì 16 giugno 2017 03:56

ROMA - Oggi alle 12.30 (diretta su SkySport2) alla “Hradec Kralove Arena” la Nazionale Femminile esordisce all'Europeo contro la Bielorussia: sabato si torna in campo alle 20.30 per affrontare la Turchia e lunedì per sfidare la Slovacchia (ore 20.30). La prima classificata del girone B passa ai quarti (la fase finale si gioca tutta a Praga), la quarta è eliminata, la seconda e la terza incrociano negli ottavi di finale terza e seconda del girone A (Spagna, Ungheria, Ucraina, Repubblica Ceca).

 

LA SFIDA - Rispetto a due anni fa la Bielorussia ha perso giocatrici importanti, soprattutto sotto canestro dove non potrà schierare Leuchanka e Verameyenka, le principali artefici del decennio fatato messo insieme dalle rossoverdi e iniziato a Chieti nel 2007 con un bronzo inatteso (terze anche all’ultimo Europeo, none a Rio 2016). Nataliya Trafimava, ex giocatrice e ora in panchina, non disporrà neanche di Tatiana Troina e Lindasy Harding ma la Bielorussia rimane squadra ostica, solida, di grande esperienza. Sotto canestro l’ingombro di Hasper e Kress, sul perimetro il pericolo arriva da Snitsyna, Likhtarovich e dalla guardia statunitense passaportata Bentley. Ma attenzione anche all’astro nascente Papova.

 

IL COACH - «Siamo arrivati al termine di un lungo percorso - ha detto Andrea Capobianco - e ora siamo pronti. Le ragazze hanno interpretato al meglio questo raduno e ora possiamo affrontare l’EuroBasket Women con la serenità di chi sa di aver lavorato tanto e bene. La Bielorussia è una squadra pericolosa, lo sappiamo, ed è da tanti anni ai vertici del basket mondiale. In attacco cercano sempre l’area per liberare spazio per le tiratrici, in difesa dobbiamo riuscire a muovere la palla con continuità perché sappiamo che la Bielorussia può andare in difficoltà contro squadre dinamiche e reattive». Oggi doppia seduta di allenamento per le Azzurre, le condizioni generali della squadra sono eccellenti. La Nazionale è stata raggiunta oggi a Hradec Kralove dal Presidente della FIP Giovanni Petrucci, accompagnato dal Segretario Generale Maurizio Bertea.

Articoli correlati

Commenti