Nazionali basket
0

Nazionale, Sacchetti: "Hackett e Aradori? La porta resta aperta"

Fra le novità in azzurro potrebbe esserci Fantinelli. "Lo avevo già cercato lo scorso novembre, ma non fu disponibile."

Nazionale, Sacchetti:
© Ciamillo

BOLOGNA - "Hackett aveva bisogno di un periodo di riflessione. Se vuole tornare, per lui le porte sono sempre aperte, ma deve essere sereno e avere voglia di far parte di questa squadra. Non scherziamo, non potremmo permetterci di dirgli di no perché in passato aveva scelto di non giocare più in Nazionale". Meo Sacchetti, intervistato dal Corriere dello Sport, non esclude un clamoroso ritorno in azzurro del quasi 33enne play del Cska Mosca. E tiene la porta aperta anche per Aradori, nonostante qualche screzio in passato. "Nelle qualificazioni all'Europeo proverò giocatori che ancora non conosco. Valuterò se Aradori potrà servire alla squadra in occasione del preolimpico". Preolimpico dove potrebbe dover fare a meno degli Nba. "Penso che i ragazzi avrebbero sicuramente piacere di venire a giocare in Nazionale. E' chiaro che se si stessero ancora disputando la regular season o i playoff Nba, difficilmente sarebbero liberi...". Fra le novità in azzurro, invece, potrebbe esserci Fantinelli. "Lo avevo già cercato lo scorso novembre, ma non fu disponibile perché doveva sostenere esami universitari. Ha ancora margini di miglioramento e deve diventare più professionista, essere più ambizioso. Sto pensando a lui in chiave azzurra, però ci deve mettere del suo".

Tutte le notizie di Nazionali basket

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti