Corriere dello Sport

NBA

Vedi Tutte
NBA

Cavs con Love e Thompson Boston saluta Datome?

Cavs con Love e Thompson Boston saluta Datome?

Cleveland rinnova con i due lunghi: entrambi per almeno 20 milioni a stagione. Ora si attende LeBron. Chicago conferma Butler. I Celtics non estendono la qualifying offer all'azzurro

 

mercoledì 1 luglio 2015 21:17

NEW YORK – In poche ore Cleveland completa il proprio pacchetto lunghi e getta le basi per mantenere un organico da finale. Kevin Love e Tristan Thompson, infatti, hanno esteso i rispettivi accordi con i Cavs. Love, uscito dal contratto con l'intenzione di rimanere a Cleveland, firma un quinquennale da 110 milioni.

JAMES -Sono venuto qui per vincere, c'è un lavoro da portare a termine. Se ancora avevo dubbi, me li sono tolti in gara1 delle Finali, quando ho visto i miei compagni sputare sangue” ha detto il 27enne Love. Thompson invece siglerà un quadriennale da 80 milioni di dollari (28 in più rispetto a quelli proposti un anno fa), cifra record per un giocatore che rischia di non essere titolare, visto che il canadese dovrebbe essere il cambio di Love, con Timofey Mozgov e Anderson Varejao nel ruolo di centro. Ora si attende LeBron James, free agent che non ha alcuna intenzione di lasciare Cleveland.

CHICAGO – Dopo Mike Dunleavy, i Bulls confermano anche il suo compagno di reparto Jimmy Butler. Per il giocatore più progredito della stagione c'è un accordo di cinque anni a 95 milioni.

DATOME – Per Gigi Datome, l'esperienza a Boston potrebbe aver preso una piega negativa. I Celtics non hanno esteso la qualifying offer all'azzurro (da 2.19 milioni per la prossima annata) in modo da renderlo restricted free agent. Ciò non esclude che Boston possa confermare Datome, ma ora la franchigia non mantiene diritti su di lui.

 

Per Approfondire

Commenti