Corriere dello Sport

NBA

Vedi Tutte
NBA

Basket NBA, Curry fa 51 e va da Obama

Basket NBA, Curry fa 51 e va da Obama
© AP

Alla vigilia della visita alla Casa Bianca, Golden State vince a Washington grazie all'MVP. Sconfitte per i tre azzurri

 

giovedì 4 febbraio 2016 14:45

NEW YORK - Golden State e Steph Curry si presentano in grande stile alla Casa Bianca, per il tradizionale ricevimento per i campioni NBA. Al cospetto di Barack Obama, Curry arriva dopo i 51 punti a Washington, nel 134-121 in favore di Golden State. L'MVP firma un clamoroso 11/16 da tre per il 44° successo in 49 gare per i californiani. Cleveland invece perde 106-97 a Charlotte, dove Jeremy Lin guida gli Hornets con 24 punti. Oklahoma City supera Orlando 117-114: la squadra di Billy Donovan vince sulla sirena con la tripla di Kevin Durant (37), bravo anche Russell Westbrook alla terza tripla doppia in fila (24 con 19 rimbalzi e 14 assist).

AZZURRI KO - Perdono i tre italiani. I 24 punti di Danilo Gallinari non bastano a Denver sul campo di Utah che vince 85-81. Marco Belinelli parte nuovamente in quintetto, segna 18 punti, ma Sacramento perde contro Chicago 102-107, i Bulls privi di Jimmy Butler sono guidati dai 24 dell'ex trevigiano E' Twaun Moore, ai Kings non bastano i 30 di DeMarcus Cousins. Brooklyn perde contro Indiana 100-114, Andrea Bargnani si ferma a 2 punti.



Articoli correlati

Commenti