Nba, crisi Warriors. Spurs ok con 12 punti di Belinelli

Vincono anche i Los Angeles Lakers contro Miami Heat: grande prova di LeBron James
Nba, crisi Warriors. Spurs ok con 12 punti di Belinelli© EPA

NEW YORK - Quinta sconfitta in sette partite per Golden State, che sta attraversando il suo momento più difficile degli ultimi cinque anni. Nella notte italiana della regular-season dell'Nba, i Warriors sono caduti sul parquet dell'AT&T Center, la tana dei San Antonio Spurs, vincenti con il punteggio di 104-92. Buona prova, tra i padroni di casa, di Marco Belinelli: l'azzurro, partito dalla panchina, realizza 12 punti in 24 minuti di impiego. Agli ospiti, invece, non bastano i 51 punti complessivi messi a segno dalla coppia formata da Kevin Durant e Klay Thompson. Successo esterno dei Los Angeles Lakers, che con 51 punti di LeBron James mette ko Miami Heat per 113-97. Colpo in trasferta anche per i Portland Trail Blazers, che si aggiudicano per 119-109 la sfida con i Washington Wizards con 40 punti di Damian Lillard e si portano al comando della Western Conference. (in collaborazione con Italpress)

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti