Nba, Portland vince a Denver e fa 1-1
© AP
NBA
0

Nba, Portland vince a Denver e fa 1-1

97-90 per i Blazers, guidati dai 20 punti di McCollum, in casa dei Nuggets: deludono Jokic e Murray

DENVER (Stati Uniti) - I Blazers s'impongono al Pepsi Center di Denver, in Colorado, e strappano ai Nuggets il vantaggio del fattore campo, riequilibrando la serie (1-1) al termine di gara-2, vinta 97-90.  Portland parte subito forte, favorita da un avversario contratto, tradito dai suoi uomini migliori: Jokic segna appena sei punti nel primo quarto, cinque Murray, 12 tutta Denver nel secondo, il peggior parziale della propria storia ai play-off. Nonostante dall'altra parte la coppia di guardie Lillard-McCollum non metta a referto numeri migliori, si va all'intervallo sul 50-35 ospite. Nell'impianto polifunzionale da 18 mila posti i fischi dei tifosi accompagnano l'uscita dal campo dei Nuggets, espressione di un'insofferenza per la scialba prestazione offerta dai propri beniamini, che non conosce riscatto neppure nel terzo quarto, dove i Blazers si portano addirittura sul +17. Si giunge così all'epilogo del match, in una frazione in cui si prendono la scena gli infortuni di Craig, da una parte, quella di casa, il cui colpo al naso non lo mette tuttavia del tutto ko, e Harkless dall'altra, la cui caviglia lo costringe invece al forfait. La ripresa conclusiva lascia intravedere una timida reazione di Portland, colpevolmente tardiva: la rimonta arriva fino al -5, 95-90, prima che i due tiri liberi di Hood congelino risultato e match.

Serie A, altro round Champions. Nba, Gallinari fuori dai Play Off

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti