Nba, Gallinari stende Golden State: 21 punti di fronte a Curry
© LAPRESSE
NBA
0

Nba, Gallinari stende Golden State: 21 punti di fronte a Curry

Gli Oklahoma vincono 120-92 contro i Warriors dominando la partita: +33 già all'intervallo. Nella notte i Lakers di Anthony e James battono Charlotte (120-101), mentre i Grizzlies schienano Brooklyn al supplementare

ROMA - Un super Gallinari (21 punti in 21',41" di gioco) è tra i trascinatori di Oklahoma che ha letteralmente steso Golden State di Curry, autore di 23 punti. È finita 120-92 per i padroni di casa, che sono stati avanti anche di 42 punti, frutto dei seguenti parziali: 35-20, 70-37, 105-68. È il Gallo a partire forte firmando i primi 8 punti della sua squadra e trascinando i suoi al primo allungo. Golden State è distratta, sono tante le palle perse ed arrivare al 24-12 per i locali è un gioco da ragazzi così come il 35-20 del primo quarto. Nel secondo quarto Gallinari va in doppia cifra, poi deve fermarsi per un colpo, ma la squadra prosegue la sua marcia e va all'intervallo lungo sul 70-37. Nella ripresa tra i vice campioni Nba espulso Russell, apparso troppo nervoso. Nel frattempo rientra anche Gallinari che supera quota 20 punti e la gara scivola verso la conclusione con il +28 alla sirena finale. (in collaborazione con Italpress).

Gli altri risultati 

Serve un tempo supplementare, invece, ai Memphis Grizzlies per stendere i Brooklyn Nets: partita tirata, chiusa 134-133 per i padroni di casa, avanti sin dal primo quarto contro la squadra di Kyrie Irving, comunque protagonista con 33 punti. Nella notte vincono i Los Angeles Lakers di LeBron James (20 punti) e Anthony Davis (29 punti): nulla da fare per i Charlotte Hornets (120-101). Infine vittoria dei Minnesota Timberwolves sui Miami Heat (116-109) e successo in trasferta per i Portland Blazers sui Dallas Mavericks (119-121). 

Galanda: "Melli? Ha tutto per eguagliare il Gallo..."

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti