Nba, Gallinari sbaglia il tiro della vittoria. Ko anche Belinelli
NBA
0

Nba, Gallinari sbaglia il tiro della vittoria. Ko anche Belinelli

Due sconfitte per gli italiani impegnati nella notte: il "Gallo", da ex contro i Clippers, fallisce il canestro del sorpasso allo scadere. Cadono gli Spurs di fronte a Dallas e a un super Doncic (42 punti)

ROMA - 3 su 13 dal campo, 14 punti e il tiro della vittoria fallito contro i “suoi” Clippers. Non è stata la migliore notte possibile per Danilo Gallinari, ko con i Thunder di fronte alla sua ex squadra. I Los Angeles vincono 90-88 grazie a un canestro di Paul George a 25 secondi dalla sirena (18 punti per lui). Chris Paul, un altro che vestiva la canotta dei californiani, sbaglia la tripla del controsorpasso e poi è l’italiano a sbagliare il tentativo finale: Oklahoma ko nonostante l’assenza tra gli avversari di Kawhi Leonard, ancora fermo per un problema a un ginocchio. Dall’altra parte, delusione anche per Marco Belinelli: 5 punti nella sfida tra Dallas e San Antonio (117-110), decisa da un super Luka Doncic, autore del suo massimo in carriera con 42 punti, 11 rimbalzi e 12 assist. Sesta tripla doppia, mica male. 

Le altre sette partite

Altre sette partite Nba andate in scena. Houston con il duo Westbrook-Harden vince l’ottava gara consecutiva contro Portland (132-108). Per il “Barba” altri 36 punti a referto. Minnesota ha la meglio in trasferta sugli Utah Jazz (102-112), mentre i Boston Celtics superano a domicilio i Phoenix Suns (85-99): 26 punti per Tatum e 19 per Walker. Toronto batte agevolmente sul parquet di casa Charlotte (132-96), gli Indiana Pacers si impongono a Brooklyn (86-115). I New York Knicks rialzano la testa, trascinati da Randle (30 punti), piegando i Cleveland Cavaliers 123-105. Bene i Milwaukee Bucks sul campo dei Chicago Bulls: 101-115 grazie soprattutto ai 33 di Antetokounmpo. 

NBA, Vieri: "Tiferò sempre per LeBron, ma..."

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti