Nba, Gallinari con 22 punti fa volare Oklahoma. Melli ancora fuori e Pelicans ko

Ottava vittoria per i Thunder negli ultimi 11 match, mentre New Orleans cade ancora. Vincono i Boston Celtics. Dallas, anche senza Doncic, batte a domicilio i Sixers

© AP

ROMA - Nella notte Nba brilla la stella di Danilo Gallinari che con 22 punti contribuisce alla vittoria degli Oklahoma Thunder contro Phoenix per 126-108. Alla Chesapeake Energy Arena è maiuscola la prova di Alexander che raggiunge quota 32 punti e fa il suo record personale portando i Thunder alla terza vittoria consecutiva, l'ottava nelle ultime 11, e consolidando un posto nei play-off nella Western Conference. 30 i minuti giocati da Gallinari che con 22 punti si dimostra ancora una volta uno degli uomini più in forma in casa Oklahoma. E' da dimenticare, invece, la notte dei New Orleans Pelicans che cadono in casa dei Golden State Warriors per 106-102 con Melli che rimane fuori per tutta la durata della sfida. Dopo aver dominato la sfida portandosi addirittura a +30, i Warriors subiscono il ritorno degli ospiti e a decidere la gara è un canestro di D'Angelo Russell a 30' secondi dalla fine. Buona la vittoria anche dei Boston Celtics, nella Eastern Conference, contro Detroit per 114-93 che permette ai Celtics di rimanere in scia dei Milwaukee Bucks al comando della classifica. Successo anche per i Dallas Mavericks che vincono in casa dei Philadelphia Sixers e tornano al quarto posto a Ovest: Dallas, nonostante l'assenza di Luka Doncic costretto a saltare un altro match per la distorsione alla caviglia, si impone a Philadelphia 117-98, rifilando la seconda sconfitta consecutiva tra le mura domestiche per i Sixers. Per Dallas è il successo numero 11 in trasferta su 13 gare: grande protagonista Kristaps Porzingis, autore di 22 punti e 18 rimbalzi.

Migliori sportivi del decennio, Messi supera Ronaldo
Guarda il video
Migliori sportivi del decennio, Messi supera Ronaldo

Le altre gare

Tutto facile per i Miami Heat che superano i Knicks 129-114. Vincono anche i Toronto Raptors sui Washington Wizards (122-118): Kyle Lowry e Serge Ibaka hanno guidato il quintetto canadese realizzando rispettivamente 26 e 23 punti. Vittoria anche degli Indiana Pacers contro i Kings di Sacramento (119-105). Secondo successo di fila per Cleveland: i Cavaliers battono Memphis 114-107. E fanno festa anche i Nuggets di Denver: finisce 109-100 la sfida con i Minnesota Timberwolves. Gara senza storia tra Blazers e Magic, con Portland che batte Orlando 118-103.

Commenti