Nba, Lakers faticano con i Suns, Giannis guida i Bucks

Solo la tripla doppia di LeBron James evita a Los Angeles di farsi rimontare. 32 punti e 17 rimbalzi per Antetokounmpo

ROMA - Nella notte di basket Nba a Los Angeles è come se si fossero giocate due partite all'interno nella stessa: Lakers travolgenti nel primo tempo (chiuso avanti di 33 punti), ma in enorme difficoltà nella ripresa. Solo una tripla doppia di LeBron James evita ai Suns di completare una clamorosa rimonta e consente ai padroni di casa di conquistare il 17°esimo successo stagionale (e zero sconfitte) contro squadre sotto il 50% di vittorie, chiudendo con un 117-107. Finisce 106-104 invece la sfida tra Milwaukee Bucks e Minnesota Timberwolves, con Giannis Antetokounmpo che guida i suoi al trionfo (il 30esimo su 35 gare di regular season) grazie a 32 punti e 17 rimbalzi.

Nba, tutti i risultati

Il ritorno di Carmelo Anthony a New York si chiude con la sua miglior prestazione in maglia Blazers (26 punti e 11/17 dal campo), tante ovazioni dal suo vecchio pubblico ogni volta che ha toccato palla, ma soprattutto una sconfitta per 117-93 con i Knicks, guidati da Mitchell Robinson e Julius Randle (22 punti entrambi). Chiude il programma il successo esterno di Orlando su Washington (101-122), con i Magic che dopo 4 ko consecutivi tornano a vincere grazie ai 25 di DJ Augustin e ai 20+12 di Nikola Vucevic. Ecco tutti i risultati completi della notte Nba, che ha visto disputarsi complessivamente quattro partite: Los Angeles Laker vs Phoenix Suns 117-107, Milwaukee Bucks vs Minnesota Timberwolves 106-104, New York Knicks vs Portland Trail Blazers 117-93, Washington Wizards vs Orlando Magic 101-122.

Commenti