NBA
0

Nba, Gallinari fa felice Oklahoma. Tredicesima vittoria di fila per i Raptors

Toronto vince ancora, mentre i Thunder continuano a volare grazie all'azzurro. Houston crolla a Phoenix nonostante 32 punti di Harden, mentre Utah batte Portland anche grazie ad un errore degli arbitri

Nba, Gallinari fa felice Oklahoma. Tredicesima vittoria di fila per i Raptors
© AP

ROMA - Nella notte Nba sono otto le gare in programma tra cui un solo italiano. Si tratta di Danilo Gallinari che trascina Oklahoma ad un'altra vittoria con 19 punti. Il n.8 azzurro ha disputato un'ottima partita e, oltre ai punti, è riuscito a mettere assieme 9 rimbalzi e 4 assist in 33'. Termina 108-101 la sfida tra i Thunder e Detroit con Chris Paul che mette a segno 22 punti, uno in più di Shai Gilgeous-Alexander, mentre per Detroit non bastano i 28 punti realizzati da Jackson. Bene anche i Toronto Raptors che grazie alla vittoria per 115-106 sul campo degli Indiana Pacers mettono in fila il tredicesimo risultato pieno di fila. Pacers che se la giocano fino alla fine - sotto di 2 a 6' dal termine -, ma Terence Davis infila sette punti consecutivi consegnando la vittoria ai campioni in carica di Toronto. Cade, invece, Houston in casa di Phoenix con i Suns che si impongono nettamente 127-91. In tre quarti, Harden realizza ben 32 punti, ma non bastano ai Rockets per evitare la sconfitta. Massimo in carriera per Kelly Oubre Jr. che realizza 39 punti ai quali si accompagnano i 33 di Booker. Turno di riposo per Westbrook e ultimo quarto da spettatore anche per Harden. Tante polemiche, invece, nel finale del match tra Utah Jazz e Portland Blazers. A pochi secondi dalla fine, infatti, sul 116-114 in favore dei padroni di casa, gli arbitri non sanzionano una interferenza a canestro di Gobert su azione di Lillard che, dopo aver appoggiato il pallone al tabellone se lo vedo togliere dalla retina dal francese avversario. Nessun fallo e Blazers poi sconfitti 117-114 con Lillard furioso al termine del match e portato fuori a forza dai compagni di squadra che gli evitano conseguenze peggiori. Nonostante la rabbia, grande prova di Dame che segna 42 punti con più del 50% dal campo. Vincono i Jazz grazie a Bogdanovic che realizza 27 punti. 

Le altre gare della notte Nba

Vittoria per i Boston Celtics che in casa hanno la meglia su Atlanta Hawks con il punteggio di 112-107. Protagonista Tatum autore di 32 punti che permette ai Celtics di allungare su Miami al terzo posto nella Eastern Conference. Proprio gli Heat di Miami, infatti, cadono a Sacramento 105-97. I Kings conquistano una buona vittoria, la quinta nelle ultime sette, con Bojan Bogdanovic che realizza 23 punti insieme a 21 di Hield. Niente da fare per Memphis che perde a Philadelphia 119-107 con un ultimo periodo spaziale dei Sixers con un parziale di 41-22. Massimo in carriera per Furkan Korkmaz autore di 34 punti. A due decimi dalla sirena, infine, canestro di Beal che regala la vittoria sul filo ai Washington Wizards che battono Dallas Mavericks, ancora privi di Doncic, 119-108.

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti