NBA
0

Nba, che show James e Davis! I Raptors si fermano a 15

Nelle undici partite giocate nella notte, spicca la prestazione dei due fenomeni dei Lakers (65 punti in due) in casa dei Nuggets. Damian Lillard ko, salterà l’All-Star Game

Nba, che show James e Davis! I Raptors si fermano a 15

ROMA - Dimostrazione di forza dei Lakers, che battono a domicilio i Nuggets dopo un overtime grazie ai 65 punti in due di LeBron James (32 punti, 14 assist, 11 rimbalzi e 12a tripla doppia della sua stagione, che gli consente di raggiungere Luka Doncic come primatista dell’intera Nba) e Anthony Davis, che permettono di arrivare arrivare alla cifra record di 17 successi di fila (mai accaduto negli ultimi 50 anni) in trasferta contro una squadra dell'Ovest. Si interrompe a 15 la striscia di successi dei Raptors, costretti ad alzare bandiera bianca a Brooklyn contro i 20 punti di Caris LeVert. I primi della classe di Milwaukee, privi di Antetokounmpo, perdono contro Indiana, che riesce così a interrompe alla grande una striscia di 6 sconfitte consecutive, rilanciando la sua corsa playoff. 

Damian Lillard ko, niente All Star Game

Memphis vince lo scontro diretto con Portland - grazie ai 27 punti (massimo in carriera) per Brandon Clarke, 20 e 9 assist per Ja Morant - e consolida il suo ottavo posto a Ovest: per i Blazers altre brutte notizie, visto che Damian Lillard si è fermato nel finale da un problema all’inguine che lo costringerà a saltare l’All-Star Game. Dallas si gode il rientro di Doncic, che con 33 punti, 12 assist, 8 rimbalzi, 10/18 al tiro e 3 triple in soli 31 minuti di gioco ha spazzato via i Kings. Utah supera Miami (arrivato alla quarta sconfitta nelle ultime 5 trasferte) e chiude al quarto posto in classifica a Ovest prima della pausa. Comodo successo dei Wizards in casa dei Knicks, grazie soprattutto a uno dei grandi esclusi dell'All-Star Game, Bradley Beal: per lui 30 punti – 10 dei quali arrivati nel parziale decisivo – e 11/23 dal campo, per un +16 di plus/minus. I Magic battono i Pistons all'overtime, per merito dei canestri di Aaron Gordon (25 punti e 9 assist) e Markelle Fultz (22 e 10). Contro Atlanta, Cleveland torna a ottenere il successo in casa che mancava da 12 partite consecutive e ci riesce grazie ai 27 punti e 11 rimbalzi di Tristan Thompson, più i 23 punti di Larry Nance Jr (nuovo massimo personale in carriera). Conclude il programma la vittoria in rimonta degli Hornets a Minnesota: Devonte’ Graham chiude da miglior realizzatore la sfida con i suoi 28 punti, a cui si aggiungono i 25 di Malik Monk.

Nba, tutti i risultati della notte

Questi i risultati delle gare Nba disputate nella notte italiana: Cleveland Cavaliers vs Atlanta Hawks 127-105; Orlando Magic vs Detroit Pistons 116-112 ot; Brooklyn Nets vs Toronto Raptors 101-91; Indiana Pacers vs Milwaukee Bucks 118-111; New York Knicks vs Washington Wizards 96-114; Memphis Grizzlies vs Portland Trail Blazers 111-104; Minnesota Timberwolves vs Charlotte Hornets 108-115; Dallas Mavericks vs Sacramento Kings 130-111; Phoenix Suns vs Golden State Warriors 112-106; Utah Jazz vs Miami Heat 116-101; Denver Nuggets vs Los Angeles Lakers 116-120 ot.

NBA Player of the Day - Malik Beasley

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti