NBA
0

Nba, Gallinari fa felice Oklahoma. Pelicans ok con Melli, Lakers da urlo con i Bucks

I Thunder continuano a vincere grazie ai 22 punti dell'ala azzurra. L'altro italiano con 9 punti contribuisce alla rinascita di New Orleans con Miami. 37 punti per LeBron James che trascina i gialloviola alla vittoria contro Milwaukee di Antetokounmpo

Nba, Gallinari fa felice Oklahoma. Pelicans ok con Melli, Lakers da urlo con i Bucks

ROMA - Sono state ben 10 le gare in campo nella notte di regular season di Nba. Di queste, due sfide hanno visto protagonisti gli italiani. Si parte da Danilo Gallinari che con 22 punti trascina Oklahoma ad un'altra vittoria: 126-103 sul campo dei New York Knicks il punteggio finale. Con questa vittoria, i Thunder salgono al sesto posto nella Western Conference, in piena zona play-off e si godono anche la doppia doppia per Chris Paul (21 punti e 12 assist), mentre ne fa 18 Shai Gilgeous-Alexander. Altra sfida con in campo un azzurro è quella che ha fatto registrare la vittoria dei New Orleans Pelicans contro Miami Heat 110-104. Sono stati 9 i punti segnati da Nicolò Melli, con tre rimbalzi e ben sei assist in 24 minuti di gioco, che hanno contribuito a questa vittoria importante per i padroni di casa che dopo tre sconfitte di fila riprendono la corsa verso i play-off. Assente l'altro azzurro della Nba, Belinelli, che non è disponibile per influenza nella sconfitta dei San Antonio Spurs sul campo di Brooklyn per 139-120. Ottima la prova dei Nets che portano sette giocatori in doppia cifra con Caris LeVert a recitare il ruolo di protagonista con una tripla doppia da 27 punti, 11 rimbalzi e 10 assist. La grande sfida della serata era di certo quella dello Staples Center tra Los Angeles Lakers e Milwaukee Bucks. Le due franchigie prime in classifica nelle due Conference si affrontano e a spuntarla sono i gialloviola che approfittano di un LeBron James formato deluxe: 37 punti, con 8 rimbalzi e 8 assist, per il fenomeno dei Lakers che trascina la squadra di casa alla vittoria. Nono sono bastati ai Bucks i 32 punti con 11 rimbalzi e 6 assist del solito Antetokounmpo, perché insieme a LeBron c'è stata anche la grande prova di Davis che mette a referto 30 punti con 9 rimbalzi. 113-103 il punteggio finale in favore dei Lakers che conquistano al 48esima vittoria stagionale in 61 partite giocate. Ancora ad Ovest, ottima la prova dei Dallas Mavericks che battono Memphis 121-96 e si godono una grande prova di Porzingis, autore di 26 punti, 11 rimbalzi e 4 assist, e del solito Doncic che chiude con 21 punti dal campo, 4 rimbalzi e 6 assist.

Le altre gare della notte Nba

Nelle altre sfide da sottolineare la vittoria degli Utah Jazz sul campo dei Boston Celtics: 99-94 il punteggio finale in favore degli ospiti che rischiano la rimonta nell'ultimo periodo, ma riescono a spuntarla grazie anche ai 25 punti di Conley. Buona anche la prova dei Wizards di Washington che battono in casa Atlanta 118-112 senza mettere mai in discussione il risultato finale. Sconfitta interna, invece, per i Chicago Bulls che si arrendono 108-102 contro Indiana Pacers. Top scorers della serata White e Harrison per i Bulls, con 26 e 25 punti, ma Indiana ha la meglio grazie ad un primo tempo da +16. Niente da fare invece per Minnesota che dopo due vittorie di fila cade in casa, 132-118 contro gli Orlando Magic e a nulla servono i 29 punti di Beasley. Infine, vittoria importante per Phoenix Suns che battono in casa 127-117 Portland trascinati da un super Baynes autore di 37 punti, 16 rimbalzi e un assist.

All Star Game NBA, LeBron: "Il nuovo formato? Dannatamente divertente"

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti