Nba, Wood di Detroit è positivo al Coronavirus

Il lungo dei Pistons ha il Covid-19. Si tratta del terzo giocatore del campionato americano di basket dopo la positività di Gobert e Mitchell degli Utah Jazz
© AP

ROMA - Anche la Nba fa la conta dei giocatori positivi al Coronavirus. Si tratta di Christian Wood, lungo dei Detroit Pistons, che è stato trovato positivo al Covid-19. Dopo Gobert e Mitchell degli Utah Jazz, sono gli stessi Pistons a dare la notizia, pur senza fare il nome del giocatore. Il 24enne è già in auto isolamento, come il resto della squadra, e “Il giocatore rimarrà in isolamento e sotto la cura dello staff medico della squadra” ha annunciato Detroit. Wood ha giocato sabato scorso contro gli Utah Jazz e ha avuto un confronto fisico proprio con Gobert durante quella partita, vinta dai Jazz 111-105 e in cui il lungo dei Pistons ha segnato 30 punti e 11 rimbalzi, una delle sue migliori gare in carriera. Prima della sospensione della stagione di Nba per il caso Gobert, seguito dal compagno di squadra Mitchell, Detroit aveva giocato anche contro New York e Philadelphia: se per i Knicks è scattato subito l'auto isolamento visto che hanno giocato contro Utah il 4 marzo, anche i Sixers, pur senza aver affrontato recentemente i Jazz, avevano già deciso di isolare la propria squadra ed eseguire i test. Wood non mostra i sintomi del virus, ma il test effettuato sui giocatori e membri dello staff dei Pistons ha rivelato la positività al Covid-19 del giocatore.

Gallinari e la pizza casalinga di Eleonora Boi: "Hai messo tanto amore..."
Guarda il video
Gallinari e la pizza casalinga di Eleonora Boi: "Hai messo tanto amore..."

Commenti