Coronavirus, Brooklyn Nets: Durant e altri tre giocatori positivi

L'ala piccola ha dichiarato di essere stato contagiato, mentre la società non ha rivelato l'identità degli altri cestisti in questione: si è limitata a specificare che tre sono asintomatici, mentre uno ha mostrato i sintomi del Covid-19
Coronavirus, Brooklyn Nets: Durant e altri tre giocatori positivi© EPA
TagsBrooklyn NetsNbaCoronavirus

BROOKLYN (Stati Uniti) - Aumentano le positività al Covid-19 anche in Nba. Oggi i Brooklyn Nets hanno annunciato che quattro giocatori sono risultati positivi al Coronavirus senza rivelarne l'identità. Uno di essi, per sua stessa ammissione, è Kevin Durant, che ha rivelato di essere stato contagiato ai microfoni di The Athletic, dichiarando inoltre che "tutti dovrebbero essere responsabili, prendersi cura di se stessi e mettersi in quarantena. Ci riusciremo". La franchigia dell'East Conference ha fatto sapere che tre cestisti sono asintomatici (tra cui Durant), mentre uno ha mostrato i sintomi del virus: tutti sono in isolamento e sottoposti alle cure mediche dello staff sanitario dei Nets. "Abbiamo avvisato tutti coloro che hanno avuto contatti con i giocatori, compresi i recenti avversari, e stiamo lavorando con le autorità sanitarie. La salute è la nostra priorità e ci assicureremo che i membri abbiano la migliore assistenza possibile", ha scritto Brooklyn sui suoi social media. Nei giorni scorsi sono risultati positivi Rudy Gobert e Donovan Mitchell, entrambi degli Utah Jazz, e Christian Wood dei Detroit Pistons.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti