NBA
0

Scandalo NBA: "Abbiamo lasciato fare 71 punti a Robinson, è stato imbarazzante"

"Weiss ci disse che Sterling voleva il titolo di capocannoniere rimanesse alla Western Conference"

Scandalo NBA:
© LaPresse

"L'allenatore dei Clippers, Weiss, ci disse prima della partita che avrebbe tolto i 5 iniziali dopo pochi minuti. Gli abbiamo chiesto perchè e lui disse che Sterling (presidente dei Clippers) voleva che il titolo di miglior marcatore rimanesse alla Western Conference. Abbiamo lasciato fare 71 punti a Robinson, fu imbarazzante.". Sono le parole di Ron Harper e Dominique Wilkins che ricordano l'ultima partita della stagione 1993-1994. David Robinson si giocava il titolo di miglior marcatore contro un giovane Shaquille O'Neal. Nell'ultima partita della stagione, che vedeva contrapposti Spurs e Clippers, Robinson con una prestazione straordinaria realizzo 71 punti, vincendo il titolo di miglior marcatore e diventando uno dei quattro giocatori NBA capaci di realizzare una quadrupla doppia. Ma i compagni di squadra di quel periodo hanno confessato questo particolare scioccante su quella partita, che sminuisce notevolmente l'impresa di Robinson. "Dopo la partita mi sono tolto l'uniforme, la benda alla caviglia e me ne sono andato velocemente. Quello che abbiamo fatto è stato imbarazzante", ricorda anche Ron Harper.

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti