NBA
0

NBA, Eric Bledsoe: "Ho il Coronavirus, non sono ad Orlando"

"Sono asintomatico e sto bene. Non appena potrò rispettare le regole imposte dal protocollo NBA, non vedo l'ora di unirmi alla squadra"

NBA, Eric Bledsoe:
© AP

ORLANDO - Dopo i primi annunci, la Nba ha smesso di aggiungere alla notizia di altre positività al Coronavirus i nomi, appellandosi alla privacy. Ora Eric Bledsoe, play dei Milwaukee Bucks che guidavano l'Eastern Conference prima del lockdown, a uscire allo scoperto. "Ho il Coronavirus - ha detto a Yahoo Sports il 21enne cestista - ma sto bene. Non sono a Orlando, e spero di arrivarci presto". L'ultima notazione fa riferimento al mistero che anche i team osservano rispetto alla loro presenza. Nelle conferenze i coach rimangono molto generici, perche' non c'è ufficialità sul roster dei giocatori presenti. "Sono asintomatico e sto bene. Non appena potrò rispettare le regole imposte dal protocollo NBA, non vedo l'ora di unirmi alla squadra a Orlando", ha aggiunto Bledsoe.

[[smiling:125053]]

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti