NBA
0

Caso Blake, LeBron James guida la rivolta Nba: Lakers e Clippers vogliono lo stop

Le due squadre californiane avrebbero chiesto la sospensione della stagione mentre tutte le altre sarebbero favorevoli a proseguire

Caso Blake, LeBron James guida la rivolta Nba: Lakers e Clippers vogliono lo stop
© EPA

Lo sport americano prende una posizione forte sul tema del razzismo in una notte che resterà nella storia. La protesta dei Milwaukee Bucks, che hanno deciso di non scendere in campo contro Orlando in gara 5 dei quarti play-off Nba in segno di protesta per il ferimento del 29enne di colore Jacob Blake, ha scatenato un effetto domino negli Stati Uniti. I Lakers e i Los Angeles Clippers hanno votato per la sospensione definitiva della stagione Nba. In una lunga riunione tra tutti i giocatori presenti a Orlando, lo stesso LeBron James si è fatto portavoce della proposta di fermare la stagione e dare una risposta dura contro il razzismo. Secondo quanto riportano i media Usa solo le due squadre californiane avrebbero chiesto lo stop, mentre tutte le altre sarebbero favorevoli a proseguire. Si attende ora il vertice tra i proprietari dei club.

Usa, si ferma lo sport. Messi, tifosi in piazza

Tutte le notizie di NBA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti