Nba, LeBron spazza via i Pelicans di Melli: tre partite rinviate per Covid

I Lakers si confermano squadra da battere e centrano la quinta vittoria consecutiva: ventuno minuti senza acuti per l'italiano
Nba, LeBron spazza via i Pelicans di Melli: tre partite rinviate per Covid© EPA
TagsNba

ROMA - Il Covid continua a condizionare pesantemente la stagione Nba: altre tre gare rinviate (Detroit-Washington, Phoenix-Golden State e Minnesota-Memphis), con ben sei casi ai Wizards e Towns positivo al coronavirus nei Wolves. The show must go on, però, e i campioni in carica si confermano la squadra da battere. Quinto successo di fila per i Lakers, che stavolta sconfiggono New Orleans (112-95) grazie al solito LeBron James, a un passo dall tripla doppia (21 punti, 11 assist e 8 rimbalzi). Benissimo anche l'ex Anthony Davis con 17 punti, più Caldwell-Pope e Harrell con 16 punti a testa. Ingram (20 punti di cui 17 nei primi due quarti) e Williamson (21+12) non bastano a New Orleans, dove l'italiano Nicolò Melli trova spazio per 21 minuti ma senza incidere (0 punti con 0/3 al tiro, 4 rimbalzi, un assist, una palla recuperata e una stoppata). Anche i Clippers portano alto il nome di Los Angeles, battendo Sacramento per 138-100 con 27 punti di Leonard e 26 di George.

Nba, Melli non può nulla contro LeBron: i Lakers battono i Pelicans
Guarda la gallery
Nba, Melli non può nulla contro LeBron: i Lakers battono i Pelicans

Sfida Boston-Milwaukee a Est

A Est si delinea sempre di più la sfida fra Boston e Milwaukee. Dopo aver dovuto rinunciare alle ultime tre gare per colpa del Covid, i Celtics tornao in azione e superano Orlando (124-97) con 21 punti di Brown e 18 di Ojeleye. I Bucks invece si aggiudicano il confronto con Dallas per 112-109. Serata no ai liberi (12/25) per i Bucks ma Middleton sigla 8 dei suoi 25 punti nei due minuti e mezzo finali e interrompe la striscia positiva dei Mavs che durava da quattro gare. Al quarto successo di fila contribuisce anche Antetokounmpo (31 punti), non è sufficiente il solito Doncic (28 punti, 13 assist e 9 rimbalzi) ai texani. Atlanta, sempre priva dell'infortunato Danilo Gallinari, cade sotto i colpi di Mitchell (26 punti) e cede per 116-92 contro Utah, nonostante Papa Francesco abbia benedetto la canotta personalizzata ricevuta in regalo dagli Hawks nell'anniversario della nascita di Martin Luther King. Un Andre Drummond da 33 punti e 23 rimbalzi trascina Cleveland (106-103 su New York), mentre Oklahoma City risale da -22 e beffa all'overtime Chicago con 33 punti e 10 assist di Gilgeous-Alexander.

Tutti i risultati della notte Nba

Questi i risultati delle gare Nba disputate nella notte italiana: Boston Celtics vs Orlando Magic 124-97; Cleveland Cavaliers vs New York Knicks 106-103; Milwaukee Bucks vs Dallas Mavericks 112-109; Oklahoma City Thunder vs Chicago Bulls 127-125 dOt; Utah Jazz vs Atlanta Hawks 116-92; Los Angeles Lakers vs New Orleans Pelicans 112-95; Sacramento Kings vs Los Angeles Clippers 100-138; Detroit Pistons vs Washington Wizards rinviata; Minnesota Timberwolves vs Memphis Grizzlies rinviata; Phoenix Suns vs Golden State Warriors rinviata.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti