Nba, Brooklyn non aspetta Irving: è fuori squadra

Il general manager dei Nets ha rilasciato un comunicato dove, direttamente, chiarisce la posizione della franchigia verso l'ex Boston
Nba, Brooklyn non aspetta Irving: è fuori squadra© ANSA
TagsNetsIrving

BROOKLYN (Stati Uniti) - Kyrie Irving è stato messo fuori squadra dai Brooklyn Nets. A comunicarlo proprio la franchigia bianconera tramite il general manager Sean Marks. Alla base di questa decisione lo status del giocatore che non è ancora vaccinato: Irving, per le regole di New York, non può giocare le partite casalinghe ma può allenarsi in quanto il campo di allenamento dei Nets è stato dichiarato "ufficio privato".

Marks: "Non vogliamo part-timer"

Il comunicato ufficiale dei Nets parla chiaro ed è molto duro nei confronti del giocatore: "Data la natura della situazione abbiamo deciso che Kyrie Irving non si allenerà e giocherà con la squadra fino a quando non sarà dichiarato eleggibile per giocare. Kyrie ha fatto una scelta personale e noi rispettiamo il suo volere ma, al momento, questa sua scelta restringe la sua abilità di poter essere un membro della squadra a tempo pieno e noi non permetteremo a nessun membro della squadra di avere una disponibilità part-time".

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti