Curry re Mida: un miliardo di dollari dallo sponsor!

Il campione dei Warriors sta per firmare un contratto a vita: la Under Armour (abbigliamento) lo coprirà d’oro
Curry re Mida: un miliardo di dollari dallo sponsor!© EPA
3 min
Roberto Zanni
TagsCurryNba

MIAMI - Non è il primo, ma la compagnia è allettante. Finora c'erano riusciti Cristiano Ronaldo e LeBron James a legarsi a vita per un miliardo di dollari con una azienda di abbigliamento sportivo, entrambi con la Nike nel 2016. Adesso è il turno di Stephen Curry, 34 anni, superstar di Golden State, campione in carica della NBA (quattro anelli finora il suo bottino) che, secondo quanto ha rivelato dalla rivista Rolling Stones, è pronto a firmare un contratto a vita con Under Armour almeno per la stessa cifra. L'attuale accordo di Curry con l'azienda di Baltimore ($20 milioni l'anno) raggiunto nel 2013 dopo il divorzio dalla Nike, scade nel 2024: se come sembra si arriverà a un legame per sempre, verranno messe a tacere anche le voci di attriti tra il play dei Warriors e Kevin Plank, il miliardario fondatore e presidente esecutivo di Under Armour.

Chiude un occhio

Curry però lo ha criticato, in particolare per il modo in cui gestisce i suoi affari. Inoltre da qualche tempo il disaccordo avrebbe assunto dimensioni più profonde. visto che Plank è un sostenitore di Donald Trump, mentre il play di Golden State, come tutti sanno, ne è un acerrimo nemico. Ma davanti a un miliardo di dollari (come minimo) anche il fondamentalista Curry sembra pronto a chiudere un occhio, se non tutti e due.

In crescita

D'altra parte solo negli Stati Uniti quest'anno il valore del mercato dell'abbigliamento sportivo è stato valutato in oltre 115 miliardi di dollari. Nike occupa il primo posto, eppure da tempo Under Armour, con una politica aggressiva, sta cercando di ritagliarsi uno spazio sempre più consistente, anche se attualmente è ancora lontanissima dai numeri della multinazionale di Beaverton. Questa rincorsa verso l'alto (attualmente nel ranking USA ha davanti anche Adidas e Puma) ha subito però una brusca frenata lo scorso marzo, quando è stata riportata una perdita inaspettata e vendite sotto le stime. Però in una ricerca pubblicata proprio ieri da Reports and Data, il valore del mercato dell'abbigliamento sportivo in tutto il mondo si prevede in grande espansione, ed entro il 2030 dovrebbe raggiungere 704,83 miliardi di dollari, poco meno del doppio rispetto al 2021, quando si registrarono 393,2 miliardi di dollari. Così ci sarà più spazio anche per la Curry Brand, la linea creata con Under Armour sull'esempio di quanto fatto in passato da Michael Jordan con la Nike .

Ma è Jacobs o Curry? Il canestro da tre è perfetto!
Guarda il video
Ma è Jacobs o Curry? Il canestro da tre è perfetto!


Commenti