Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Basket Serie A, Trento supera Varese

Basket Serie A, Trento supera Varese
© CIAM

I bianconeri vincono l'anticipo della ventunesima giornata 82-74

 

sabato 10 marzo 2018 22:40

ROMA - Continua il buon momento della Dolomiti Energia Trento che nell'anticipo della ventunesima giornata coglie la quarta vittoria di fila battendo 82-74 la Openjobmetis Varese e agguantando almeno per il momento la settima posizione in classifica. A fare la differenza per i bianconeri, sono state la difesa, che nel secondo quarto non ha concesso tiri da due ai biancorossi, e la prestazione di Beto Gomes (20 punti e 8 rimbalzi) che ha trainato tutto il quintetto bianconero in cui spiccano anche le buone prestazioni di Sutton (12 punti), Franke (13 punti) e Silins (11). A Varese, che anche quando è finita a -16 non ha mai mollato, non sono invece bastati i 19 punti di Okoye, i 14 di Vene e i 13 a testa di Cain e Avramovic. 

PARZIALI - Dopo un primo quarto contraddistinto dai mini-parziali e chiuso in crescendo da Varese (20-17), Trento prova a dare una prima spallata agli avversari, chiudendo i loro rifornimenti offensivi dentro l'area (0/10 da due nel frangente per Varese) e colpendoli con un break di 13-0 aperto da Franke che porta al +9 bianconero (32-23). Varese dal canto su prova a reagire ma all'intervallo lungo è ancora sotto di 10 lunghezze (41-31) al culmine di un break complessivo di 24-11. Le cose peggiorano ulteriormente quando, ad inizio terzo quarto, Shields e Gomes colpiscono la retina biancorossa da oltre l'arco e assieme a Sutton trascinato la Dolomiti Energia a +16 (54-38). Toccato il fondo Varese prova a risalire facendosi aiutare dagli 8 punti ravvicinati di Avramovic che mette la sua firma su un parziale di 11-0 che spinge la Openjobmetis ad un -5 che riapre ogni discorso (57-52). Il punto esclamativo sul quarto lo mette però Shiekds che gela i biancorossi con la tripla del +8 (60-52) e galvanizza Trento che nei 10 minuti finali resiste a tutti gli ultimi assalti degli avversari portando a casa il successo. 

Articoli correlati

Commenti