Basket Serie A: l'Olimpia Milano batte Bologna, Avellino ko. Varese vince contro Sassari
© Ciamillo-Castoria
Serie A
0

Basket Serie A: l'Olimpia Milano batte Bologna, Avellino ko. Varese vince contro Sassari

Successo in trasferta per l'Acqua San Bernardo e per Cremona. Torino si arrende solo ai supplementari a Trieste 

ROMA - Nella 17^ giornata del campionato di basket Serie A l'Olimpia Milano torna al successo e dà il benvenuto a James Nunnally. Cade ancora la Sidigas Avellino, fermata in casa da Cremona. Sfida aperta fino alla fine tra Trieste e Torino, chiude il programma il posticipo tra Varese e Sassari. Il secondo turno del girone di ritorno si è aperto con la vittoria di Brindisi su Pesaro nell'anticipo del sabato.

IL POSTICIPO - Varese domina all'Enerxenia Arena contro Sassari: i biancorossi chiudono in vantaggio di di sette punti il primo quarto e all'intervallo sono sopra 46-33. Matteo Tambone non sbaglia un colpo da dietro l'arco, tre triple su tre tentativi nei venti munuti iniziali. Ad inizio ripresa i padroni di casa continuano a spingere sull'acceleratore: il distacco tra le due squadre è di 15 punti alla fine del terzo periodo. Varese abbassa la guardia solo quando il risultato è già in cassaforte: la partita termina 84-73.

AVANTI MILANO - La squadra di coach Pianigiani batte la Virtus Bologna nonostante le assenze di TarczewskiNedovicGudaitis e Cinciarini. Dopo il primo quarto d'ora il vantaggio è già in doppia cifra, fino ad arrivare al +17: all'intervallo è 48-32. Dagli spogliatoi non rientra James per un problema al gomito e l'attacco dell'Olimpia si ferma. La Virtus Bologna dimezza il distacco e raggiunge gli avversari fino al -4. Brooks è un cecchino: 5/5 dal campo e distanze che tornano in doppia cifra. Milano rimane a distanza di sicurezza e porta il risultato fino al suono della sirena: 94-75. 

CRISI AVELLINO - Venti punti di Demps e la doppia doppia di Stojanovic affondano la Sidigas: seconda sconfitta consecutiva per la Scandrone, dopo quella contro Cantù. Cremona non si spaventa nonostante il ritorno in campo di Caleb Green Ndiaye per i padroni di casa. Alla squadra di coach Vucinic non bastano i 28 punti di Sykes. Al PalaDelMauro gli uomini di Sacchetti si impongono 70-62. 

LE ALTRE Overtime tra Trieste e Torino, con l'Alma che allunga nel supplementare, vince 115-110 e trova due punti importanti per la classifica. Partita tesa fino all'ultimo anche quella tra Reggiana e Brescia, con gli ospiti che resistono alla rimonta della Grissin Bon e vince con tre punti di distacco: 79-82. La Reyer Venezia sconfigge in casa Pistoia, alla ricerca di punti fondamentali in chiave salvezza: gli ospiti resistono per i primi due quarti, poi crollano e perdono 95-72. 

LUNCH MATCH - Trento e Cantù arrivano da un successo nell'ultima giornata: l'Aquila contro Cremona e l'Acqua San Bernardo contro la Sidigas Avellino. Due obiettivi per gli ospiti: allontanarsi dalla zona retrocessione ed agganciare la Dolomiti Energia in classifica. Jefferson trascina Cantù con un 5/5 per iniziare il primo quarto, ma i padroni di casa chiudono i primi 10' in vantaggio 25-21. Poi l'Aquila si blocca e l'Acqua S. Bernardo effettua il sorpasso. Alla Dolomiti Energia mancano i canestri di Aaron Craft: lo statunitense non segna neanche un punto in tutto il primo tempo. Parziale di 25-16 per gli ospiti, che vanno all'intervallo sul 41-46. Al rientro dagli spogliatoi arriva l'allungo di Cantù, che grazie alle bombe da tre di Gaines trovano la doppia cifra di vantaggio. L'ultimo periodo inizia con i padroni di casa sotto di 11 punti: il pubblico spinge e Trento rialza la testa fino a sfiorare il -3, ma Gomes e Marble non bastano: la partita finisce 92-97. 

AX Armani Exchange Milano-Segafredo Virtus Bologna 94-75

Vedi tutte le news di Serie A

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti