Basket Serie A, Milano a valanga su Pesaro. Varese e Trento vincono in trasferta
© LAPRESSE
Serie A
0

Basket Serie A, Milano a valanga su Pesaro. Varese e Trento vincono in trasferta

Avellino rialza la testa dopo l'eliminazione in Europa trocando il successo contro Brescia. Nel posticipo Brindisi non ha problemi contro Pistoia

ROMA Dopo gli anticipi Reggio Emilia-Cantù e Cremona-Virtus Bologna, la 19.a giornata di Serie A basket riparte dal lunch match tra Avellino e Brescia. La Sidigas rialza la testa dopo l’amara eliminazione in Champions League e batte la Leonessa 79-67. L’Olimpia Milano schiaccia Pesaro 111-74, mentre Trento e Varese espugnano rispettivamente i campi di Venezia e Trieste. Torino raccoglie il secondo successo consecutivo, nel posticipo Brindisi batte Pistoia 80-70.  

MILANO SENZA FRENI – Coach Pianigiani deve fare a meno degli indisponibili JamesGudaitisTarczewski e Kuzminsnkasma l’Olimpia prende subito il controllo del match grazie ai 16 punti di Nunnally messi a segno nei primi 5’ di gioco. Lo statunitense, insieme Jerrelsguida l’attacco dei campioni d’Italia e porta a sedici il bottino di vittorie in campionato. L’Olimpia arriva a superare addirittura i 40 punti di vantaggio, ma quando scade il tempo il risultato è di 111-74. 

TORINO DUE DI FILA - La FIAT Auxilium ritrova il sorriso. A distanza di quattro mesi vince due partite consecutive. Una partita, quella contro la Dinamo Sassari, senza alcun problema per Torino. McAdoo e Moore infiammano il PalaVela, con quest’ultimo che mette a referto 20 punti. Dopo appena tre minuti i padroni di casa sono sul 13-4 e alla fine del primo quarto il risultato è 33-20. La partita non ha storia: il massimo vantaggio arriva sul +21 per i padroni di casa. La FIAT Torino vince 102-83 e trova due punti fondamentali in ottica salvezza 

GLI ALTRI RISULTATI  Nel posticipo nessun problema per Brindisi, che supera Pistoia senza faticare: all’intervallo sono 15 i punti di distacco tra le due squadre e l’Happy Casa gestisce il vantaggio fino al termine del match (80-70). Trieste si ferma, sconfitta tra le mura amiche da Varese 96-104 e i lombardi allungano a quattro i punti di distanza in classifica dall’Alma. Al PalaTaliercio Trento vince contro i padroni di casa di Venezia, ma per ottenere i due punti non bastano i tempi regolamentari. Watt manda la partita all’overtime a un decimo dal suono della sirena, ma nei 5’ di extra time Craft fa la differenza: l'incontro finisce 77-81.

LUNCH MATCH – ZeriniAbass e Moss portano in vantaggio Brescia nel primo periodo di gioco, con la Leonessa che dopo 10 minuti è sopra 18-26. Sykes registra sei punti consecutivi e insieme ai canestri di Green Avellino ricuce lo strappo. All’intervallo i padroni di casa sono sotto di un solo punto (40-41). La Sidigas trova il vantaggio grazie ai canestri di Filloy Sykes, mentre la squadra di coach Diana segna solo 8 punti nel terzo quarto. La Leonessa, però, non molla e riesce a rientrare in partita nell’ultimo periodo fino a toccare il –4 (65-61). Ci pensa Green, con 23 punti e 10 rimbalzi, a chiudere la partita. La Sidigas Avellino vince 79-67 e raggiunge Cremona al terzo posto in classifica. 

Vedi tutte le news di Serie A

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti