Basket, Serie A: Brindisi corsara a Bologna. Vittoria all'overtime per Venezia
© Ciamillo
Serie A
0

Basket, Serie A: Brindisi corsara a Bologna. Vittoria all'overtime per Venezia

Cantù sciupa il vantaggio negli ultimi secondi contro l'Umana. I pugliesi sbancano il PalaDozza

ROMA - Nella 26^ giornata della regular season vittoria per Venezia all'overtime per 94-90 in un match nel quale Cantu' aveva di fatto chiuso i conti, ma la tripla allo scadere di Daye ha forzato la partita all'overtime. Negli ultimi cinque minuti dell'incontro grande spettacolo, non basta un immenso Jefferson, 26 punti, per una Cantu' che rimane con l'amaro in bocca. Continua a regalare spettacolo la Vanoli Cremona: i ragazzi di coach Meo Sacchetti sbancano Brescia per 86-89 e rimangono al terzo posto al termine di una partita a due facce. Gli ospiti nella prima frazione di gioco dominano e sparano triple in continuazione, all'intervallo; col tabellone che segna 39-56, i padroni di casa risorgono e si portano di nuovo sotto dando vita ad un finale emozionante, risoltosi poi in favore della Vanoli.

Umana Reyer Venezia-Acqua S.Bernardo Cantù 94-90

BRINDISI CORSARO - Al quarto posto c'è Brindisi che gioca una grande partita in quel di Bologna e sconfigge la Virtus a domicilio per 61-77 grazie ad una grande prestazione di squadra, ma con l'accento sui 29 punti di Brown che hanno spezzato in due il match.

Segafredo Virtus Bologna-Happy Casa Brindisi 61-77

SUPER SASSARI - Prosegue il momento no di Avellino, che crolla a Sassari 105-84 nella gara delle 12 valida per la 26/a giornata del campionato di Serie A rimediando la quarta sconfitta consecutiva. Dopo un ottimo primo quarto gli irpini crollano nel terzo periodo (parziale di 32-17) nonostante i 21 punti di Sykes e i 16 di Nichols. Il Banco di Sardegna invece manda ben sei uomini in doppia cifra, in cui spiccano i 23 punti di Cooley e i 22 di Thomas. 

Banco di Sardegna Sassari-Sidigas Avellino 105-84

NELLE RETROVIE - Continua l'ottimo momento di Trento, per Devyn Marble (22 punti) e compagni arriva il quarto successo nelle ultime cinque partite e lo fanno battendo una coriacea Pesaro per 81-76. Decisivi gli ultimi dieci minuti di gioco quando i padroni di casa rimontano il 54-64 alla fine del terzo quarto e con un parziale di 27-12 rimettono le cose a posto. Quarto squillo consecutivo per Trieste che non ha problemi a domare Reggio Emilia per 104-88 riuscendo ad agganciare il treno del quinto posto: agli ospiti a nulla sono valsi i 26 punti di Johnson-Odom. Fondamentale, infine, il successo in chiave salvezza di Torino per 81-78 in casa di Pistoia. I piemontesi volano ora a +4 proprio sui toscani ultimi in classifica.

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti