Virtus Roma ko in casa contro Brindisi. Brescia espugna il Forum

Debutto casalingo amaro per i capitolini che cedono 63-87 alla compagine pugliese. Sconfitta interna anche per l'Olimpia Milano. La Fortitudo, da neopromossa, batte Venezia al PalaDozza
Virtus Roma ko in casa contro Brindisi. Brescia espugna il Forum

ROMA - Nella seconda giornata del campionato di Serie A di basket sconfitte interne per Virtus Roma, battuta da Brindisi 87-63, ed Olimpia Milano che prova a consolarsi del ko contro Brescia con l'acquisto dell'argentino Luis Scola, argento con la selezione albiceleste agli ultimi Mondiali. La Fortitudo Bologna bagna il ritorno in Serie A al PalaDozza dopo 10 anni e 4 mesi con la vittoria per 89-82 contro i campioni in carica della Reyer Venezia. La Virtus Bologna, invece, sbanca Pistoia 88-78 mentre Sassari supera Pesaro facilmente 99-79. 

Serie A basket: tutti i risultati

Troppa Brindisi per la Virtus Roma

Al Palazzo dello Sport della capitale gara senza storia. La Happy Casa Brindisi domina dall'inizio alla fine e rialza la testa dopo la sconfitta interna all'esordio con Cantù.  Partita indirizzata fin dal primo quarto con i pugliesi che toccano addirittura il +17; la squadra di coach Bucchi, condizionata dalle tante assenze, prova a reagire con Jefferson ma non basta. Nel terzo quarto gli ospiti con Banks e l’ex Brown raggiungono il massimo vantaggio sul +29 (34-63) chiudendo di fatto i conti. Ultimo quarto con Brindisi che si limita ad amministrare e chiude facilmente 87-63.

Milano ko al Forum. Aradori trascina la Fortitudo

Debutto interno amaro per l'Olimpia Milano che perde 73-65 contro Brescia. La squadra allenata da Ettore Messina insegue gli ospiti per tutta la gara, mette la testa avanti nel terzo quarto ma non trova ritmo e alla fine cede nell'ultimo quarto. Merito a Brescia trascinata al successo dai 13 punti di Lansdowne, dai 12 di Luca Vitali e Horton. In casa Olimpia da segnalare i 19 punti di Roll. Al PalaDozza nella domenica in cui la Bologna biancoblù riaccoglie la Fortitudo in A vittoria pazzesca degli uomini di coach Martino che battono i campioni d'Italia in carica di Venezia 89-82: match quasi a senso unico con i lagunari che provano a riaprirla nel finale ma Aradori, autore di 20 punti, e Robertson dalla lunetta regalano la seconda vittoria consecutiva alla Effe

Messina: "Scola ha firmato per l'Olimpia Milano"
Guarda il video
Messina: "Scola ha firmato per l'Olimpia Milano"

Le altre gare della giornata

Vittoria senza rischi per la Virtus Bologna che al PalaCarrara si impone 88-78 contro Pistoia. I felsinei guidati da Markovic, che a fine match mette a referto 14 assist, chiudono il primo tempo sul 42-30 (+12). Nel terzo quarto i toscani provano a riavvicinarsi portandosi fino a -6 (40-46) ma Ricci, Gamble e Hunter rimettono la Vu Nere in carreggiata e conducono i compagni alla vittoria facile. Successo senza alcun patema anche per Sassari che asfalta nel debutto in campionato al PalaSerradimigni Pesaro con il punteggio di 99-79. Evans e Gentile protagonisti tra le fila dei padroni di casa mentre è da segnalare per gli ospiti il carrer high di Mussini a quota 27 personali. Vittoria interna anche per la Vanoli Cremona che supera la De Longhi Treviso per 89-87. Nell'ultima gara di giornata colpaccio esterno di Varese che sbanca Trieste 92-62 trascinata dallo statunitense Josh Mayo che ha messo a referto 32 punti, 6 rimbalzi e 7 assist.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti