Serie A, Trento espugna Pesaro all'overtime: 101-95
© Ciamillo
Serie A
0

Serie A, Trento espugna Pesaro all'overtime: 101-95

L'Aquila parte bene, poi si spegne e le "Vuelle" ci credono. Al supplementare Knox e Blackmon decisivi

PESARO - Secondo successo consecutivo in Serie A per i ragazzi di Brienza all'Adriatic Arena, dopo una gara emozionante decisa solamente all'overtime con il risultato di 101-95. Per la Carpegna Prosciutto ultimo posto in solitaria. Ottimo inizio di Trento che chiude il primo quarto avanti 8-18. Padroni di casa in difficoltà in avvio di partita e il duo Mezzanotte-Forray guida la formazione trentina con un ottimo ritmo offensivo, Alla prima sirena il vantaggio ospite è di dieci lunghezze. Il secondo quarto sembra seguire l'andamento del primo, e il distacco arriva addirittura sul +19 a due minuti dall'intervallo lungo. L'orgoglio dei marchigiani esce fuori e con un ispirato Barford piazzano un parziale di 8-0 che manda i due quintetti a riposo sul 31-42.

Decide l'overtime

Al Ritorno sul parquet le "Vuelle" sembrano non volersi fermare, raggiungono gli avversari e allungano, grazie anche ad una super schiacciata di Eboua, sul 56-51. La tripla di Mezzanotte a ridosso della sirena chiude la terza frazione sul 61-59. L'Aquila non ci sta a subire la rimonta e nell'ultimo periodo Forray ritrova la fiducia dei primi minuti di gara. Risultato tirato, ultima reazione di Barford e overtime sull'82-82. Nei 5 minuti del supplementare salgono in cattedra gli americani Blackmon e Knox per i trentini, che dopo aver sofferto portano a casa la gara per 101-95

Serie A, la classifica

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti