Serie A
0

Teodosic show, Virtus Bologna campione d'inverno! Cantù batte Milano

I trenta punti del play serbo consegnano la vittoria contro Trento. Armani sconfitta in casa nel derby lombardo per 89-83. La Vanoli supera l'Happy Casa e si qualifica per le Final Eight di Coppa Italia

Teodosic show, Virtus Bologna campione d'inverno! Cantù batte Milano
© CIAMILLO

ROMA - Vigilia dell’Epifania con le gare della 17ª giornata di Serie A. La Virtus Bologna si assicura la vetta della classifica al termine del girone d’andata andando a vincere per la terza volta di fila: stavolta a cadere è Trento 83-77 sotto i colpi di un super Teodosic, autore di ben 30 punti. Ai padroni di casa non basta la prestazione monstre di Gentile (22 punti), il secondo quarto (21-8 in favore delle V nere) pesa troppo sul punteggio finale. Il play serbo subisce falli, segna liberi per tutta la partita e illumina il palazzetto. Gli uomini di Djordjevic possono così fregiarsi del titolo di Campioni d’Inverno.

Dolomiti Energia Trentino - Segafredo Virtus Bologna 77-83

Cantù batte Milano

Al Forum di Assago l’Armani Milano, priva di Burns e Nedovic, è sconfitta da una San Bernardo Cinelandia Cantù mai doma, che si impone per 89-83 nel 168° derby lombardo. Nella prima metà di gara gli ospiti di Pancotto sembrano avere più benzina: già a inizio match Cantù si porta avanti, ma una tripla di Moraschini ridà coraggio all’Armani di coach Messina, che va sul 13-11 a poco più di 4 minuti dal termine del primo quarto. Ci pensa poi La Torre, anche lui da tre punti, a portare in vantaggio a Cantù, che conduce 22-19 a conclusione dei primi dieci minuti. Nel secondo quarto la San Bernardo si porta sul +10 (41-31) e spadroneggia fino al riposo lungo, quando è avanti 48-36. Al rientro dagli spogliatoi l’Olimpia Milano riprende vigore, trascinata da Micov e Scola, raggiungendo Cantù sul 50 pari con un parziale di 14-2. Alla terza sirena la rimonta è completata: Milano è in vantaggio 62-61. Nell’ultimo quarto però Cantù torna a macinare gioco: Wilson e Burnell si scatenano dalla distanza e il match è nuovamente in parità (75-75), i padroni di casa tornano sul +5 ma Pecchia (bomba da tre) e Clark riportano definitivamente davanti Cantù, che chiude l’incontro vincendo 89-83. Migliori realizzatori della partita Clark (Cantù) e Scola (Milano) con 21 punti ciascuno. Sono 20 i punti per Micov (Milano) e 11 i rimbalzi, più 14 punti, di Burnell (Cantù).

Vanoli vince e va in Coppa Italia

Alla Happy Casa non basta la clamorosa rimonta maturata nell'ultima frazione di gioco, dopo tre tempi di grande sofferenza. A conti fatti, le sublimi giocate di Sutton Banks vengono vanificate dai canestri decisivi di Richardson ed Happ, in un finale convulso, chiuso punto a punto e congelato sul punteggio di 93-89 per Cremona. Un successo che dà alla Vanoli di Meo Sacchetti il diritto di difendere il titolo conquistato nella scorsa stagione in Coppa Italia, qualificandosi di fatto per le Final Eight di Pesaro, dove nel primo turno affronterà l'Olimpia MilanoSeconda vittoria consecutiva per Trieste, che supera 82-76 in trasferta Pesaro, ancora a secco di successi. Alla Carpegna Prosciutto non bastano i 21 punti di Barford e i 20 di Eboua. Dalla parte opposta spiccano i 20 punti di Jones. Colpo esterno anche per Varese a Treviso (84-79). Inutili per la De Longhi i 25 punti di Logan. E' Clark, autore di 30 punti, a guidare al successo l'Openjobmetis. La Fortitudo Bologna, nell’ultima gara di giornata, regola 86-69 la Reggiana.

Vanoli Cremona - Happy Casa Brindisi 93-89

Gli accoppiamenti della Final Eight

Questi gli accoppiamenti della Final Eight di Coppa Italia, in programma dal 13 al 16 febbraio a Pesaro, al termine del girone d'andata del campionato di Serie A di basket: Virtus Bologna-Venezia, Sassari-Brindisi, Brescia-Fortitudo Bologna, Milano-Cremona.

Serie A, i risultati

La classifica di Serie A

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti