Serie A
0

Tezenis Verona, la Lega Basket propone la partecipazione alla Serie A

L'Assemblea ha deciso di posticipare da lunedì 22 giugno a giovedì 25 giugno il termine entro il quale il club dovrà presentare i documenti necessari per l'ammissione al campionato

Tezenis Verona, la Lega Basket propone la partecipazione alla Serie A
© Ciamillo

ROMA - L'Assemblea della Lega Basket, riunita in videoconferenza, ha proposto alla Tezenis Verona la partecipazione al prossimo campionato di Serie A. Alla luce della decisione di Pistoia di scendere volontariamente in A/2 e del fatto che il format della prossima stagione prevede 18 formazioni al via, la Lega Basket - seguendo il ranking già utilizzato per l'individuazione del Basket Torino Reale Mutua per integrare l'organico, avvenuta lo scorso 15 maggio - ha invitato a salire di categoria la società seconda classificata in A/2, la Tezenis Scaligera Basket Verona. A questo riguardo l'Assemblea ha deciso di posticipare da lunedì 22 giugno a giovedì 25 giugno il termine entro il quale il club dovrà presentare i documenti necessari per l'ammissione al massimo campionato.

Lega Basket, gli altri argomenti dell'Assemblea

Tra gli argomenti trattati nel corso dell'Assemblea, spiega una nota della Lega Basket, anche "la definizione di particolari clausole contrattuali che disciplinino i rapporti tra i club della Serie A e i propri tesserati nel caso in cui intervengano sospensioni o cancellazioni del campionato a causa di un nuovo stato di emergenza sanitaria. La Lega ha verificato la mancanza di consenso da parte delle associazioni di categoria tale da permettere l'adozione di una Scrittura Integrativa da inserire come addendum negli accordi collettivi in essere". Nel corso dell'assise, inoltre, i club hanno discusso alcune proposte per la premialità degli atleti italiani, da presentare alla Federazione, mentre il presidente della Lega Basket, Umberto Gandini ha aggiornato le società "su vari temi, in particolare sugli emendamenti parlamentari presentati al Governo con l'obiettivo di ottenere il credito d'imposta sulle sponsorizzazioni e per il rafforzamento patrimoniale delle imprese".

Ufficiale: Luis Scola lascia l'Olimpia Milano

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti