Serie A: Olimpia Milano imbattuta, bene Venezia e Brindisi

I biancorossi di coach Messina portano a casa il quinto successo consecutivo in campionato. Roma ko in casa contro Pesaro

© CIAMILLO

ROMA - L'Olimpia Milano espugna l'Unipol Arena di Casalecchio battendo 82-71 una combattiva Fortitudo Bologna e rimanendo imbattuta in campionato (5-0). La Effe gioca bene e a 3 minuti dalla conclusione è sul -3 (68-71) ma Milano fa valere la sua maggior qualità con Luigi Datome che realizza 4 punti consecutivi nel break di 6-0 per spegnere l'entusiasmo dei padroni di casa e mandare i titoli di coda sul 68-77. Datome migliore in campo per coach Messina con 16 punti insieme al solito Kyle Hines da 12+10 rimbalzi ma dato fondamentale i rimbalzi offensivi con 21 conquistati dall'Olimpia. Per la Fortitudo non sono bastati i 22 di Pietro Aradori, infortunio al polso sinistro per Ethan Happ.

Fortitudo Lavoropiù Bologna - A|X Armani Exchange Milano 71-82
Guarda il video
Fortitudo Lavoropiù Bologna - A|X Armani Exchange Milano 71-82

Venezia c'é, Brindisi fa 4 di fila!

La rivincita dello Scudetto 2019 va alla Reyer Venezia (priva di Austin Daye) per 99-92 in un match deciso nel 4' periodo; match equilibrato, Venezia riesce a toccare il +12 ma la Dinamo rientra subito e siamo sul 78-77 ad inizio dell'ultima frazione, Venezia però trova nel tiro perimetrale l'arma per fare male; break di 11-0 con triple firmate da Tonut, Mazzola e Bramos per il nuovo +12 (89-77) a 4 minuti dalla sirena finale. Sarà sempre l'esterno americano a scrivere la parole fine con la bomba del +13 a 2 minuti dalla conclusione malgrado l'assalto finale dei sardi (93-90 a 35 secondi). Questa volta la squadra di coach Pozzecco non riesce nella rimonta malgrado un gran Eimantas Bendzius da 29 punti ed altri 5 compagni di squadra in doppia-cifra a referto, per i campioni d'Italia 26 per Michael Bramos con 6/10 da 3 e 17 per Isaac Fotu. Vittoria importante anche per la VL Pesaro nella Capitale per 69-84, partita dominata dall'inizio alla fine dai ragazzi di coach Repesa con 16 punti a testa per Tyler Cain e Justin Robinson. L'Happy Casa Brindisi cala il poker vincendo a Trieste in volata, decisivo il 2/2 dalla lunetta di D'Angelo Harrison (18 punti) a 10" per il +3 finale (76-79), Doyle mancherà la tripla del pareggio sulla sirena. Chiude la 5' giornata l'Aquila Trento vincendo all'overtime 85-83 contro Cremona, decide la partita JaCorey Williams a 15", con Fabio Mian che dall'angolo non troverà la tripla della vittoria.

SERIE A, I RISULTATI

Umana Reyer Venezia - Carpegna Prosciutto Pesaro 72-90
Guarda il video
Umana Reyer Venezia - Carpegna Prosciutto Pesaro 72-90

Da non perdere





Commenti