Milano soffre ma batte Pesaro,Bilan lancia Sassari. Brindisi al fotofinish ringrazia Harrison

La squadra di Messina ha la meglio sulla Vuelle in una partita tiratissima, mentre serve un supplementare a Sassari per vincere a Reggio Emilia. Treviso nel derby lascia il passo a Venezia che sbanca il PalaVerde, mentre l'americano di Vitucci permette ai suoi di battere Trento con una tripla nel finale. Cremona espugna Brescia
Milano soffre ma batte Pesaro,Bilan lancia Sassari. Brindisi al fotofinish ringrazia Harrison© Ivan Mnacini / Ciamillo-Castoria

MILANO - Pazzesco ultimo quarto dell'Olimpia Milano che vince in casa contro la Vuelle Pesaro in una partita totalmente dominata per tre quarti dai marchigiani. I milanesi evitano la seconda sconfitta in campionato grazie alla buone prestazioni di LaVey e Shields, autori rispettivamente di 24 e 22 punti . La difesa di Messina non ha trovato i meccanismi per arginare la classe di Carlos Delfino, che con una prestazione sontuosa e 23 punti totali ha portato i marchigiani ad un passo dal violare il Mediolanum Forum: 97-93 il risultato finale, per Pesaro ottimi contributi anche dall'ungherese Filipovity (18 punti) e da Robinson  (15 punti) ma il parziale nell'ultimo tempo di 33-21 condanna la Vuelle alla sconfitta. Per Gigi Datome una prestazione soddisfacente condita da 18 punti. Nel derby lombardo fra Brescia e Cremona sono gli ospiti ad aggiudicarsi i due punti, grazie a una splendida rimonta culminata nel 27-14 del quarto quarto. A Brescia non basta un imperioso Ristic sotto canestro ( 23 punti e 17 rimbalzi), per Cremona sugli scudi Cournooh e Hommes, decisivi soprattutto nel finale: 18 e 20 punti per i due.

Fortitudo batte Cantù trascinata da Banks e Totè

Varese, Bulleri: "Abbiamo tanta voglia di riscatto"

Alla Reyer il derby con Treviso, Sassari ok al supplementare. Harrison lancia Brindisi

Nel derby veneto è Venezia a portare la vittoria a casa, violando il PalaVerde di Treviso 88-86 grazie ad una prestazione monstre di Stefano Tonut, autore di 27 punti. Ai trevigiani non bastano le solite ottime prove di Sokolovski (15 punti) e Mekowulu (18 punti). Serve invece un supplementare a Sassari per battere Reggio Emilia in trasferta: 85-78 per i sardi trascinati da un dirompente Bilan ( 22 punti e 14 rimbalzi per il centro croato). Agli emiliani non basta l'ottima prova di Baldi Rossi ( 19 punti). La squadra di patron Sardara raggiunge la Virtus Bologna al terzo posto in classifica a quota 16. Vittoria anche Brindisi che ringrazia una tripla di Harrison nel finale: i pugliesi sconfiggono Trento per 74-73 in una partita equilibratissima decisa dalle giocate dei singoli.L'Aquila domina il secondo quarto ma la costanza dei pugliesi permette a coach Vitucci di portare a casa due punti da questo match casalingo: oltre a Harrison (18 punti e 13 rimbalzi ) nei brindisini bene anche Gaspardo (15 punti), mentre ai trentini non basta la vena realizzativa di Morgan e Browne (19 e 18 punti).

La Top Ten della 13a giornata del campionato LBA di basket
Guarda il video
La Top Ten della 13a giornata del campionato LBA di basket

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti