Serie A, Milano spazza via Reggio Emilia 102-73. La Virtus Bologna vince ed è seconda

I biancorossi di coach Messina impiegano un tempo per archiviare la pratica Una Hotels: scatenato Sergio Rodriguez da 18 e 7 assist. Vittorie esterne per le V nere, Trieste e Venezia: Djordjevic sale al secondo posto con Sassari, vittoriosa contro Pesaro. Ok Treviso a Trento
Serie A, Milano spazza via Reggio Emilia 102-73. La Virtus Bologna vince ed è seconda© Ciamillo

MILANO - Non c'è partita nell'anticipo delle 12 della sedicesima giornata (prima del girone di ritorno) di Serie A tra l'Olimpia Milano e l'Una Hotels Reggio Emilia, terminata con un successo netto per 102-73 in favore dei ragazzi di coach Messina. L'Olimpia conferma l'ottimo momento da dietro l'arco: subito 5 triple su 6 tentativi nel primo quarto chiuso avanti 31-18 dopo esser partiti 20-5. Reggio Emiia non c'è e al riposo lungo la forbice tra le due squadre raggiunge i 26 punti di scarto (62-36), con Sergio Rodriguez scatenato da 17 punti e 5 assist con 9/12 da dietro l'arco di squadra. Il secondo tempo è "garbage time" (Milano tocca anche il +34) solo per aggiustare le statistiche individuali e dare spazio a chi solitamente vede poco il campo come Biligha, Moretti e capitan Cinciarini. Rodriguez chiude con 18 punti e 7 assist, con lui altri cinque compagni in doppia cifra a referto. Vittoria convincente di Trieste in casa di Cremona 101-80: ospiti trascinati dai 17 punti di Grazulis e dai 14 di Delia, non bastano ai padroni di casa i 19 di Williams. In classifica, Trieste con la quarta vittoria di fila si riporta in piena zona playoff staccando proprio i lombardi. In quello che è un vero e proprio "prequel" del prossimo quarto di finale delle Final Eight la Dinamo Banco di Sardegna Sassari centra la quinta vittoria di fila in campionato battendo sonoramente la Carpegna Proscitto Pesaro per 99-74. Al PalaSerradimigni i sardi prendono in mano il match dal primo periodo e confermano il loro ottimo momento trascinati da Bendzius (16 punti), Burnell (17 punti) e il solito Bilan, top scorer della partita con 14 punti e 10 assist. A Pesaro non bastano i 16 punti di Drell. 

Happy Casa Brindisi - Umana Reyer Venezia 77-89
Guarda il video
Happy Casa Brindisi - Umana Reyer Venezia 77-89

Gamble ispira la Virtus Bologna, Venezia corsara a Brindisi.

Vittoria esterna per la Virtus Bologna contro Cantù: le V nere si impongono 91-82 al Pianella grazie ai 25 punti di Gamble e ai 17 di Teodosic. Solo 6 punti per Belinelli. Non bastano a Cantù i 24 punti di Gaines. Con questa vittoria la Virtus aggancia al secondo posto Brindisi, che perde in casa contro Venezia per 89-77. Veneti trascinati al successo dai 20 punti di Bramos, non bastano ai pugliesi i 23 di Harrison. In classifica, Venezia sale al quarto posto in piena corsa per i playoff. Al PalaTrento Treviso batte l'Aquila per 82 a 76. In uno scontro importante in zona playoff, Sokolowski e Logan trascinano, con 17 e 21 punti, i trevigiani alla vittoria: due punti che permettono alla squadra di Menetti di superare proprio i trentini in classifica.

Acqua S.Bernardo Cantù - Virtus Segafredo Bologna 82-91
Guarda il video
Acqua S.Bernardo Cantù - Virtus Segafredo Bologna 82-91

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti