La Virtus Bologna passa a Brindisi e aggancia Milano in vetta

Le V Nere vincono e si portano al fianco dell'Olimpia che non ha giocato contro Treviso. Napoli cade con Trento, Trieste supera Pesaro. Colpo Cremona, Fortitudo e Sassari ko
La Virtus Bologna passa a Brindisi e aggancia Milano in vetta© Ciamillo
TagsBolognaBrindisi

BRINDISI - E' la Virtus Bologna ad aggiudicarsi la battaglia del PalaPentassuglia di Brindisi per 83-76 nel 17° turno di Serie A. Le V Nere portano a casa una preziosa vittoria e raggiungono, per il momento, Milano in vetta alla classifica visto che l'Olimpia è rimasta ferma in questa giornata a causa del covid che ha portato al rinvio della sfida contro Treviso. Brucia invece la sconfitta per gli uomini di Vitucci dopo il ritorno al successo nel recupero contro Napoli che è valso un posto alle Final Eight di coppa. Match equilibrato nei primi due quarti con el due squadre al riposo sul 39-36 per i padroni di casa, poi al ritorno sul parquet si infiamma definitivamente il match. Belinelli e Alibegovic per i felsinei firmano lo strappo nel terzo periodo, Chapelle e Perkins (16 punti il primo, doppia doppia con 18 punti e 10 assist il secondo) ricuciono nel quarto, ma nel finale sono decisivi i jumper di Weems e la tripla di Cordinier per sancire la vittoria dei ragazzi di Scariolo.

Happy Casa Brindisi - Virtus Segafredo Bologna 76-83
Guarda il video
Happy Casa Brindisi - Virtus Segafredo Bologna 76-83

Napoli ko con Trento, Trieste torna al successo con Pesaro

Restano al terzo posto, alle spalle di Milano e Virtus, Trento e Trieste. L'Aquila domina contro Napoli, pur rischiando di sciupare il largo vantaggio nel finale, portando a casa la vittoria per 85-72 che vale il primo successo del nuovo anno. Gara in pieno controllo con il +16 all'intervallo che arriva anche a +17 nel terzo prima del solito Parks show che dopo i 40 di settimana scorsa ne mette a referto 24. Nel finale vale però la regola del più forte e con Flaccadori (top scorer dei suoi con 18 punti) viene assicurato il successo della Dolomiti Energia. L'Allianz invece supera davanti al proprio pubblico Pesaro per 89-78. Sfida controllata nei primi due quarti e poi sigillata nel secondo tempo dai padroni di casa che ringraziano il trio Delia-Davis-Grazuils autori di 43 punti in totale. A poco serve invece alle Vuelle la doppia doppia di Jones (20 punti e 12 rimbalzi) condita dai 16 a referto di Larson.

Dolomiti Energia Trentino - GeVi Napoli Basket 85-72
Guarda il video
Dolomiti Energia Trentino - GeVi Napoli Basket 85-72

Sassari cade, Brescia infila la quinta vittoria di fila

Continua l'ottimo momento di Brescia che al PalaLeonessa trova il quinto successo di fila piegando per 97-86 Sassari. Gara combattuta ed equilibrata che le due formazioni conducono a braccetto dalle prime battute: al rientro negli spogliatoi il tabellone registra 42-43 per la Dinamo. Al ritorno sul parquet la Germani guidata da Della Valle e Mitrou-Long (saranno 22 e 24 a fine partita) riesce a rimettersi avanti di tre, ma a 3'35" dall'ultima sirena è perfetta parità sull'81-81 con Logan (22 punti) e Bendzius (doppia doppia 16 punti e 10 rimbalzi) a suonare la carica per i sardi. Nel finale i ragazzi di Magro riescono a piazzare lo strappo decisivo ancora con Mitrou-Long, la schiacciata di Cobbins e la lucidità di Petrucelli.

Germani Brescia - Banco di Sardegna Sassari 97-86
Guarda il video
Germani Brescia - Banco di Sardegna Sassari 97-86

Colpo Cremona con Venezia. Fortitudo sconfitta da Tortona

Seconda vittoria nel 2022 per Cremona che non vuole mollare la presa sulla Serie A e si toglie dall'ultimo posto in classifica battendo in un match motlo combattuto Venezia per 85-82. Partenza sprint della Vanoli che chiude il primo quarto avanti di 15 sul 29-14, conservando il largo vantaggio fino all'intervallo lungo. Sembra una partita da amministrare per i padroni di casa, ma la Reyer non ci sta e con un sontuoso terzo periodo chiuso sul 14-30 firma addirittura il sorpasso sugli avversari. Negli ultimi 10' è battaglia pura, ma alla fine la spuntano i ragazzi di Galbiati con i 20 a testa del duo Corunooh-Pecchia e i 17 di Spagnolo; non bastano a De Raffaele i 18 di Theodore e i 15 di Tonut. Torna a conoscere la sconfitta la Fortitudo che crolla in casa contro Tortona. Ospiti trascinati da Mascolo e Macura (21 e 22 punti) capaci di portarsi sul +17 all'intervallo, arrivando anche al massimo vantaggio sul +22. La reazione nel finale della Effe, con Aradori ultimo ad arrendersi, è poca cosa e nonostante il ritorno a -10 il finale recita 74-92 per la formazione di Ramondino.

Vanoli Basket Cremona - Umana Reyer Venezia 85-82
Guarda il video
Vanoli Basket Cremona - Umana Reyer Venezia 85-82

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti