Biglietti per POWFU: l'hip-hop lo-fi arriva a Milano

Il rapper canadese Powfu fa il grande salto e dal web vola sul palco italiano del Briko. Non perderti il concerto live e acquista i biglietti
Biglietti per POWFU: l'hip-hop lo-fi arriva a Milano
3 min

Arriva per la prima volta in Italia Powfu, il giovane rapper canadese che negli utlimi anni ha rapidamente conquistato la scena del panorama musicale dell'hip-hop lo-fi. Tutto è iniziato  nel 2017, quando Isaiah Faber, il vero nome di Powfu, inizia a pubblicare autonomamente le canzoni del suo repertorio su SoundCloud, piattaforma svedese di music sharing che consente agli artisti emergenti di diffondere i loro pezzi senza l'intermediazione di una casa discografica. Dal web ai palchi più famosi del mondo: la scalata dell'artista verso il successo è stata davvero repentina, tanto da arrivare fino in Italia. Il 26 settembre sarà al Briko di Milano per un appuntamento imperdibile, per cui scopri come acquistare i biglietti online. 

Biglietti per POWFU

Di seguito tutte le informazioni su data, orario, disponibilità e prezzo dei biglietti.

Prezzo dei biglietti 

  • Posto unico: a partire da 30,48 €

Powfu, il fenomeno del chillpop 

Nel 2020 Powfu è letteralmente esploso sulle principali piattaforme grazie alla pubblicazione del singolo "death bed (coffee for your head)", un pezzo che ormai conoscono tutti, anzi, probabilmente sarà stato la colonna sonora dei vostri video su Instagram, YouTube o TikTok. L'origine del brano risale al 2017, quando la popstar britannica Beabadoobee pubblica la ballata "Coffee", senza riscuotere, però, grande successo; infatti, pochi anni dopo il giovane rapper Powfu utilizza il sample dello stesso pezzo per scriverci sopra una canzone che sarebbe diventata una hit virale. Dopo aver debuttato anche sui principali servizi di streaming Powfu ha conquistato il mondo raggiungendo 1 miliardo di stream su Spotify. Ad oggi, l'artista ha accumulato oltre 4 miliardi di stream e 900 milioni di visualizzazioni video. Il suo lirismo melodico e la sua poliedricità gli hanno permesso di collaborare con artisti del calibro di Travis Barker, Blink-182, Jaden Smith, PinkPantheress, Alec Benjamin e tanti altri. Il chillpop, dalla combinazione di hip hop e chill-out, ha un gancio diretto con le corde emotive degli ascoltatori e Powfu lo ha raggiunto a pieno. Non perdere il concerto del 26 settembre per vivere le vibrazioni più belle della storia. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti