Vico Equense, ora il doppio sorpasso non è un'utopia
Dilettanti Campania
0

Vico Equense, ora il doppio sorpasso non è un'utopia

La squadra di Spano ha battuto in casa il Sant'Antonio Abate grazie a Gargiulo e Arenella

VICO EQUENSE - È andato tutto come nella migliore delle scenografie possibili, almeno per il Vico. Il successo sul Sant'Antonio Abate, il terzo consecutivo per gli azzurro-oro, ha permesso alla formazione di mister Spano di portarsi ad un solo punto dalla compagine giallorossa e di mantenere inalterate le distanze dal Poggiomarino capolista. A cinque giornate dalla fine del campionato non è utopia credere nel doppio sorpasso, e comunque il Vico vuole chiudere in bellezza per poi eventualmente giocare a tutta i play off. Il prossimo impegno è fissato per sabato in casa del Quartograd ma a Vico non si è ancora spento l'eco di quanto accaduto domenica perché non solo sono tornati a segnare due degli elementi di spicco della squadra, vale a dire Gargiulo e Arenella, ma anche perché a Massaquano si è visto, finalmente, il pubblico delle grandi occasioni - con almeno 350 spettatori festanti il cui sostegno è stato preziosissimo per capitan Savarese e compagni. Molto bello anche il pensiero che il club azzurro-oro ha dedicato ai tre ex di turno - Inserra, Apuzzo e Trapani - prima del match: l'ennesima dimostrazione dei valori che contraddistinguono il Vico

TUTTO SUI DILETTANTI CAMPANIA

Vedi tutte le news di Dilettanti Campania

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina