Vico Equense, Vollono: "Juniores, obiettivo playoff"

Il tecnico: "Il girone che ci aspetta è molto duro e che questi campionato Élite sarà di livello molto più alto rispetto al passato. Speriamo di abbinare i risultati al miglioramenti dei singoli ragazzi per renderli pronti nell’eventualità di una chiamata in prima squadra"

Vico Equense - Settimana serena in casa Vico Equense, nonostante le due sconfitte consecutive con Castel San Giorgio e Lioni. Il presidente Savarese ha chiesto alla squadra massima concentrazione in vista del match di domenica in casa della Vis Accadia ad Ariano Irpino, dove mister Spano ritroverà Caiazza e Carnicelli (entrambi reduci da squalifica). Varriale sta provando recuperare, Celentano ha ripreso a correre mentre resterà ai box Sannino.

JUNIORES - Questi ultimi due calciatori, vista la loro età, potrebbero tornare utili anche alla Juniores che martedì - a Massaquano contro il Volla - inizierà la sua avventura nel nuovo campionato “Élite” sotto la guida di Massimo Vollono, vice di Spano e bandiera da calciatore del Vico per dieci stagioni. Vollono, che in passato ha collaborato con Vincenzo Di Maio e gestisce la Scuola Calcio Stabia Academy con Gennaro Iezzo, disporrà di un gruppo composto da ragazzi che vanno dal 2000 al 2003. Cercheremo di integrare al meglio gli “under” della prima squadra - chiamati a dare il massimo anche con la Juniores - con i ragazzi più giovani che vorranno mettersi in mostra e che proveremo a far crescere in prospettiva futura”, afferma Vollono chiarendo gli obiettivi suoi e del Vico: “Proveremo a centrare i play off perché coscienti di avere un gruppo competitivo ma allo stesso modo consapevoli che il girone che ci aspetta è molto duro e che questi campionato Élite sarà di livello molto più alto rispetto al passato. Speriamo di abbinare i risultati al miglioramenti dei singoli ragazzi per renderli pronti nell’eventualità di una chiamata in prima squadra, ecco perché anche il modulo di gioco che adotteremo potrebbe ricalcare quello del Vico di Spano”.

Commenti