Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Dilettanti Lazio
0

Sezze, poker in casa della Pol. De Rossi

La formazione di mister Catanzani raggiunge quota 64 in classifica, a +4 dalla Luiss

SEZZE - È arrivata la primavera e la Vis la saluta con quattro gol alla Polisportiva De Rossi. Mister Catanzani può contare sulla rosa quasi al completo e schiera Micheli tra i pali, protetto da Formato e Bucciarelli centrali, con Caschera e Dell’Aguzzo a spingere sulle fasce; centrocampo da manuale con Dall’Armi, Tomei e Compagno a inventare e spezzare il gioco avversario; davanti attenti a Fiorini, Carlini e G. Antonucci, in giornata di grazia. Pronti, via e la Vis passa subito in vantaggio: dopo otto minuti, Carlini semina il panico danzando sul limite dell’area di rigore, s’infila tra le maglie della difesa romana e viene atterrato, conquistando un calcio di rigore; dal dischetto “D’Artagnan” G. Antonucci non può sbagliare e la Vis rompe gli indugi. Libera dalla fretta di trovare il gol, la Vis abbassa un tantino il baricentro e accoglie le sortite offensive dei padroni di casa, volenterosi, ma poco brillanti e incisivi negli ultimi venti metri; è proprio in velocità che la Vis riesce a rendersi pericolosa quando vuole, ma alcune imprecisioni di Fiorini non portano a nulla di concreto. Ci prova anche Bucciarelli al 17’ pt, su calcio di punizione, ma il suo bolide sfila a lato. Al 22’ pt la Polisportiva De Rossi si salva per pochi centimetri da un autogol di Russo, che spazza con precarietà un astuto traversone di G. Antonucci; e la Vis potrebbe raddoppiare con Dell’Aguzzo pochi minuti dopo, che scheggia la traversa con un tocco velenoso nel cuore dell’area di rigore. Micheli non pervenuto alla chiusura della prima frazione di gioco: nonostante i ritmi abbastanza sostenuti, solo la Vis riesce a creare occasioni da gol, mentre i padroni di casa appaiono spuntati e privi di mordente, incapaci di concretizzare quegli sparuti tentativi di reazione.

SECONDO TEMPO - Bastano quattro minuti della ripresa ai leoni di mister Catanzani, per raddoppiare e chiudere virtualmente un match in totale controllo: “Black Mamba” Carlini raccoglie palla e mette a sedere Vita per il 2-0 setino, affossando le speranze della Polisportiva De Rossi. I padroni di casa fanno capolino all’8 st con Paradiso, che prova una bordata da fuori area, senza riuscire a centrare la porta. Il copione resta lo stesso: mentre i padroni di casa cercano una soluzione per mandare in confusione Bucciarelli e compagni, la Vis riesce a bucare centralmente, accumulando una gran quantità di palloni serviti in profondità. Da uno di questi, “Rambo” Fiorini raccoglie il secondo calcio di rigore del match, trasformandolo con freddezza per un 3-0 strameritato dalla Vis. Al 33’ st Micheli viene chiamato in causa per la prima volta e, nemmeno a dirlo, compie un intervento strepitoso, annullando una conclusione di Paradiso a botta sicura: applausi accorati per il “Superman” della Vis. La Polisportiva De Rossi non s’arrende nemmeno davanti un passivo così pesante e torna alla ricerca di un gol che addolcirebbe l’ultimo stralcio di partita. Ma quello di Micheli su Paradiso resterà l’unica parata in difesa della guarnigione rossoblù. Al 43’ st, l’ennesimo servizio in profondità si tramuta nel quarto squillo di trombe della Vis: l’assist dolcissimo è un’opera d’arte di “Duracell” Drogheo, che serve Fiorini, freddo e implacabile davanti a Vita. Quattro a zero e Vis in orbita. La formazione di mister Catanzani raggiunge quota 64 in classifica, a +4 dalla Luiss, che vince per 2-0 lo scontro diretto casalingo contro il Fiumicino 1926, che resta impantanata a quota 56; terza da sola a 58 punti l’Atletico Morena, che vince in extremis per 3-2 sul campo del Dilettanti Falasche.
Archiviato questo splendente 4-0, la Vis é già con la testa a mercoledì 27, quando ospiterà la Compagnia Portuale Civitavecchia, per l’attesissima gara d’andata delle semifinali di Coppa Italia. Ci aspetta un finale di stagione ad alta tensione. Un finale da vivere, consapevoli della forza di un gruppo inossidabile.

Vedi tutte le news di Dilettanti Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina