Il Trastevere torna a gioire: 3-1 al Budoni
Dilettanti Lazio
0

Il Trastevere torna a gioire: 3-1 al Budoni

Per i rionali in rete Lorusso, Tajarol (su rigore) e Capodaglio. Il tecnico Perrotti: "Complimenti ai ragazzi, soprattutto per il secondo tempo"

SINISCOLA – Sul neutro di Siniscola il Trastevere torna alla vittoria, rifilando 3 reti al Budoni. Primo tempo piuttosto equilibrato, ma alla prima disattenzione il Trastevere va sotto. Dopo una ripartenza dei locali, il pallone viene servito in area a Odianose, che con troppa facilità, e da pochi passi, batte l’esordiente portiere classe 99 Cavalli. Nella ripresa è tutta un’altra musica: al 15′ il pari trasteverino grazie alla solita prodezza di Lorusso, abile a calciare violentemente sul palo dove Idrissi non può arrivare. Dopo 2 minuti, lo stesso Lorusso mette un pallone in area di rigore, ma la sfera viene colpita con la mano da un difensore sardo. Per il fischietto riminese Villa è rigore, che Tajarol trasforma mandando avanti il Trastevere. Al 25′ il neoentrato Neri calcia verso la porta, l’estremo locale Idrissi respinge, ma il più lesto di tutti è Capodaglio che dall’interno dell’area manda il pallone in rete, per il 3-1 definitivo. Il Budoni prova a riaprire la sfida, ma la retroguardia amaranto non concede particolari occasioni agli avanti sardi. Finisce così con una preziosa vittoria, la prima trasferta sarda di stagione. Il Trastevere sale a 6 punti, e ora attende allo “Stadium” l’Aprilia Racing Club nella prossima giornata di campionato.

Perrotti: "Bravi i ragazzi, ma ora testa all'Aprilia"
“Serviva una prova di carattere, dopo la brutta partita di domenica scorsa. I ragazzi sono stati bravi, soprattutto nel secondo tempo a capitalizzare al meglio il gioco espresso. Abbiamo passato una settimana non facile, perchè la sconfitta contro la Vis Artena è stata difficile da digerire, ma ne siamo usciti bene conquistando 3 punti importanti. Sappiamo di dover ancora migliorare molto, ma nel frattempo dobbiamo perdere meno punti possibili per strada. Sicuramente abbiamo fatto meglio anche sotto il punto di vista dell’approccio, e nella ripresa abbiamo offerta una buona prestazione, così come fatto nel primo tempo di Ladispoli. Ora testa al prossimo avversario, perchè sarà un’altra sfida certamente difficile, contro l’Aprilia”.
Tutte le notizie di Dilettanti Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti