Csl Soccer, Salipante:
Dilettanti Lazio
0

Csl Soccer, Salipante: "Cerveteri con più storia di noi. Cerchiamo stabilità "

Il tecnico: "Siamo partiti con grande entusiasmo. Dobbiamo imparare a gestire i processi di crescita nei tempi giusti"

CIVITAVECCHIA - Nicola Salipante, nuovo tecnico della CSL Soccer, parla della sfida di domani contro il Cerveteri, match a cui i tirrenici arrivano con un bottino di due punti in due partite. “Siamo partiti con grande entusiasmo. Dobbiamo imparare a gestire i processi di crescita nei tempi giusti. Ho la fortuna di allenare un gruppo di bravi ragazzi, ben disposti al cambiamento. L’esperienza a Montalto, in un campionato di alta qualità come l’Eccellenza, mi ha forgiato. Sono contento che una società in ascesa abbia puntato su di me per provare ad alzare l'asticella, che non significa guadagnare una posizione di alta classifica ma armonizzare e rendere equilibrato un percorso di valorizzazione del club”. Sugli avversari: “Il Cerveteri ha una storia alle spalle inimmaginabile ad oggi per la CSL Soccer. Noi siamo alla ricerca di stabilità, e dobbiamo essere pazienti oltre che perseveranti nel provare a modellare in positivo anche i piccoli dettagli”. Il tecnico conclude così: "La CSL a Civitavecchia è il secondo polo calcistico per importanza, abbiamo delle responsabilità in tal senso e dobbiamo viverle con entusiasmo, professionalità, dedizione ma senza mai aver paura di cullare delle ambizioni".

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO

Tutte le notizie di Dilettanti Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti