Corriere dello Sport

Inter

Vedi Tutte
Inter

Vidic: «Touré uno da Inter»

© Getty Images

A pochi minuti dall'inizio di Inter-Juventus il centrale serbo, all'ottava partita da titolare, ha parlato dell'ivoriano e ha sottolineato l'importanza della sfida contro i bianconeri: "Ci servono i tre punti per puntare all'Europa League".

 Andrea Ramazzotti

sabato 16 maggio 2015 17:52

MILANO - Ancora una volta confermato al centro della difesa nerazzurra Nemanja Vidic non se la vedrà con l'ex compagno dei tempi dello United, Carlitos Tevez, rimasto a casa perché non convocato. Il difensore serbo dell'Inter, però, ci tiene terribilmente a far bene nella gara contro la Juventus perché sa che i tre punti in palio sono fondamentali per il cammino dell'Inter verso l'Europa League e, intervistato nel pre partita, non ha nascosto le sue ambizioni: "A San Siro c'è una grande atmosfera - ha sottolineato - e speriamo di fare una buona partita e di vincerla. I tre punti ci servono. Nonostante la Juve sia già campione d'Italia e debba giocare due finali mi aspetto una partita difficile. Sono felice perché tutti vogliono giocare questo tipo di partite: a livello personale sto molto meglio anche perché sto giocando tanto e ho trovato il ritmo (ottava da titolare di fila). L'Europa League? Penso che dobbiamo provare in tutti i modi a conquistare un posto in Europa. Stiamo migliorando a livello di gioco e anche in fatto di prestazioni".

VIDIC VOTA TOURE' - Il difensore ha parlato anche del possibile arrivo all'Inter di Yaya Touré, suo avversario nei derby di Manchester: "È un grandissimo giocatore e sarei contento se venisse ma è una decisione che spetta al club".

Per Approfondire