Corriere dello Sport

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

«La Cina si prenderà anche Messi e Cristiano Ronaldo»

«La Cina si prenderà anche Messi e Cristiano Ronaldo»

Sven Goran Eriksson, tecnico dello Shanghai SIPG, non ha dubbi: «Il futuro è qui, anche Rooney e Ibrahimovic verranno ad arricchire questo campionato»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 12 febbraio 2016 11:46

ROMA - Si prenderanno tutto, anche Messi e Cristiano Ronaldo. Perdete ogni speranza voi che sognate Leo e CR7 alla presentazione ufficiale con la maglia della vostra squadra del cuore. Perdetela subito, perchè in futuro ci sarà soltanto la Cina. Sven Goran Eriksson, tecnico dello Shanghai SIPG e vecchia conoscenza del nostro calcio, non ha dubbi. Intervistato dal quotidiano Expressen, l'allenatore svedese ha messo la croce sulle immagini dei due più grandi del calcio contemporaneo; fuori dal calcio europeo, dentro quello orientale: «E 'molto probabile che giocatori come Cristiano Ronaldo, Messi o Rooney finiranno per firmare per un club della Chinese Super League. Ibrahimovic? Be', sarebbe bello per il calcio in Cina, se un giocatore come lui venisse a giocare qui».


CINA CAPUT MUNDI - Prendete Gervinho e Guarin: sono stati ricoperti di Yuan per firmare con l'Hebei Fortune e lo Shanghai Shenua e il Guangzhou ha strappato all'Atletico Madrid Jackson Martinez. Hanno iniziato ad assaggiare i nostri campioni, se ne prenderanno altri. Questo il pensiero del tecnico svedese che conosce da dentro il meccanismo Cina. Un meccanismo fatto di investimenti importanti e pianificazioni strategiche. A cominciare dagli allenatori, che hanno iniziato a preparare le valigie per far crescere il calcio orientale: così Scolari, Eriksson, Zaccheroni, Menezes e Manzano sono pronti alla nuova avvenutra in Chinese Super League. Si comincia il 5 marzo, sarà un grande spettacolo dal titolo "L'Europa ci guarda".

IL CALCIO MADE IN CHINA

Articoli correlati

Commenti